Come ormai saprete, il lancio di Star Wars Battlefront II è stato minato dalle aspre polemiche relative al sistema di microtransazioni che hanno causato un esordio piuttosto debole per il titolo targato DICE ed EA, ma secondo il celebre analista Michael Pachter la situazione è destinata a migliorare in futuro.

Infatti, come segnalato da Gamingbolt, Pachter ha rilasciato interessanti dichiarazioni a Cnbc.com dove spiega come Star Wars Battlefront 2 potrà riprendersi da una partenza a rilento:

"Nonostante Star Wars Battlefront II abbia avuto un debutto al di sotto delle aspettative sul mercato retail USA, riteniamo che la lealtà della fan base, l'appeal del gioco come regalo natalizio e l'uscita di Star Wars: Gli Ultimi Jedi avvenuta il 15 dicembre abbiano trainato le vendite del gioco nel corso del mese di dicembre."

Quindi, in definitiva, Pachter si aspetta un miglioramento nelle vendite, ma bisognerà attendere per capire se queste previsioni rispecchieranno la verità o meno.

star_wars_battlefront_2_768x432

Voi che ne pensate? Le vendite di Star Wars Battlefront 2 miglioreranno con il tempo?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo

Commenti (7)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Star Wars: Battlefront II - recensione

Per molti, ma non per tutti.

Star Wars Battlefront 2: tornano le microtransazioni, ma solo per gli oggetti cosmetici

Dotare Kylo Ren di una temibile cicatrice costerà circa 9 dollari.

Banner of the Maid: l'RPG strategico cinese raggiungerà console e PC

Gli sviluppatori cinesi si sono ispirati alla Rivoluzione Francese.

le ultime

Pubblicità