Dopo l'importante scoperta di Google Project Zero che ha portato alla luce le gravi vulnerabilità, Spectre e Meltdown, le quali potrebbero compromettere la sicurezza dei PC, l'allarme si è esteso alle console di vecchia e nuova generazione.

Sulla questione ora interviene direttamente Microsoft che, attraverso le parole di Mike Ybarra in un post su Twitter, ha rassicurato l'utenza Xbox giustamente preoccupata per la gravità del problema.

Stando a Ybarra, fortunatamente, le console della famiglia Xbox (Xbox One, Xbox One S e Xbox One X) non saranno colpite da Spectre e Meltdown, in quanto l'architettura delle piattaforme è stata progettata proprio per evitare che problemi di questa tipologia possano in qualche modo danneggiare le console, quindi Microsoft tranquillizza gli utenti, confermando che le console non incontreranno queste minacce.

Una buona notizia che ne dite?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo