Nel caso in cui non siate degli assidui frequentatori di Twitch o dei fan di League of Legends, il nome di Tyler "Tyler1" Steinkamp probabilmente non vi dirà nulla. Si tratta di un ragazzo che è stato definito il "giocatore dal comportamento più tossico nel Nord America" e che il 30 aprile 2016 venne bannato a tempo indeterminato da Riot Games e da League of Legends a causa del proprio comportamento.

Come riportato da The eSports Observer questo ban è stato rimosso il 4 gennaio e Tyler1 è tornato a giocare con un proprio account. L'8 gennaio c'è anche stato il suo ritorno a livello di streaming, un ritorno che ha infranto un record di Twitch grazie a più di 370.000 utenti contemporaneamente sintonizzati sulla sua diretta (in precedenza 245.000 spettatori). Lo streaming è durato ben 10 ore e ha attirato un massimo di 378.347 spettatori.

1

Ma le statistiche impressionati di Tyler non finiscono qui. A quanto pare lo streamer guadagnava quattro nuovi iscritti al secondo nel corso delle prime due ore di streaming e in un giorno ha guadagnato ben 112.000 follower superando il milione complessivo.

Secondo il consulente specializzato in ambito eSports, Rod Breslau, Tyler1 potrebbe aver guadagnato almeno $36.000 l'ora in base ai suoi accordi con Twitch e ovviamente a tutti le altre possibili entrate (donazioni, pubblicità).

Un ritorno da un ban di quasi due anni che ha indubbiamente lasciato il segno. Cosa pensate di questi dati e di queste cifre?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.