Il ritorno del Duke: la rivisitazione del controller della prima Xbox debutta nel mese di marzo

Tra nuovi pulsanti dorsali e uno schermo OLED integrato.

La prima Xbox non verrà di certo ricordata come la console Microsoft più riuscita ma la sua importanza è indiscutibile dato che segnò il debutto del colosso di Redmond all'interno di questo mercato e che pose le basi per quella che sarebbe stata l'acclamata Xbox 360, un hardware che dimostrò che giocarsela sostanzialmente alla pari con PlayStation era possibile.

Uno degli aspetti più peculiari della prima Xbox era sicuramente il controller decisamente extralarge, il Duke. Un Duke che come sappiamo ormai da alcuni mesi è pronto a tornare sul mercato in una versione rivisitata che sicuramente potrebbe far gola ad appassionati e collezionisti. Il Duke tornerà sul mercato nel mese di marzo, sarà compatibile con Xbox One e PC e costerà $69,99.

Come riportato da Eurogamer.net, le novità riguardanti la periferica non finiscono qui dato che sfoggerà due pulsanti dorsali aggiuntivi che lo rendono compatibile e utilizzabile con i giochi di oggi ma anche un curioso schermo OLED che si posiziona all'interno del pulsante centrale. Ogni volta che lo premerete lo schermo mostrerà l'animazione di avvio dell'Xbox originale. Un tocco di classe che a quanto pare doveva essere inserito sin nella versione originale del controller. Parola del papà della prima Xbox, Seamus Blackley.

1

Proprio Blackley, o meglio un utente che lo segue su Twitter, ha più di una responsabilità nel ritorno del Duke. Questo utente affermò che Microsoft avrebbe dovuto ripubblicare il controller ottenendo circa 2000 mi piace e retweet. Il fatto ha attirato anche i vertici di Microsoft e lo stesso capo della divisione Xbox, Phil Spencer. La periferica può quindi fare il proprio ritorno grazie al lavoro di Blackley e al produttore di periferiche Hyperkin.

Cosa pensate del ritorno del Duke? Lo avevate apprezzato ai tempi della prima Xbox e lo acquisterete quando debutterà sul mercato nel mese di marzo?

Vai ai commenti (21)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Blasphemous - recensione

Un Penitente inarrestabile di fronte a uno spaventoso Miracolo.

ArticoloWoW Classic ci ricorda tutto quello che abbiamo perso definitivamente - articolo

Blizzard sottolinea quanto la cultura storica dei giochi si stia perdendo giorno dopo giorno.

Articoli correlati...

"Doom Eternal sarà la cosa migliore che abbiamo mai fatto"

id Software punta sull'evoluzione della serie, senza replicare quanto fatto in passato.

Steam: la nuova libreria è disponibile grazie alla public beta

Nuove pagine per i giochi, eventi e molto altro.

Come funzionerà il cross-play in Call of Duty: Modern Warfare? Ce lo spiega Activision

I giocatori avranno l'opportunità di provare la feature tra pochissimo nella beta.

Commenti (21)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza