La battle royale di PUBG non ha ormai più segreti per voi, conoscete a menadito il campo di battaglia e le strategie, la vittoria si sente nell'aria perché ormai siete tra gli ultimi 10 giocatori sopravvissuti. È il momento di combattere con le unghie e con i denti per conquistare l'agognato titolo di ultimo sopravvissuto. Volete sapere come? Seguendo i nostri consigli avanzati (in italiano) e con un po' di fortuna. La vittoria non è mai stata così vicina.

Se invece non siete ancora sicuri di padroneggiare al meglio tutte le tecniche di sopravvivenza, ma soprattutto volete essere certi di conoscere tutti i trucchi e i consigli per giocare da veri esperti e aumentare le vostre chance di vittoria, vi consigliamo di leggere prima tutti i nostri consigli per principianti di PUBG e tutti i nostri trucchi per esperti di PUBG.

1
  1. Quando vi trovate nell'ultima fase della partita, quella di solito con le zone sicure più piccole con circa 15/10 giocatori rimasti in vita, dovrete fare di tutto per eliminare chiunque vi capiti a tiro. Se infatti vi lascerete scappare un altro giocatore, molto probabilmente lo reincontrerete a breve e non è detto che non sia lui a sorprendervi questa volta.
  2. Ci sono due strategie principali per arrivare nella zona finale della mappa. Se siete sicuri di essere tra i primi giocatori ad entrarci, fatelo il prima possibile e posizionatevi in un luogo che sapete essere sicuro almeno da un lato. Si potrebbe trattare di una roccia o di un muro interno senza finestre.
  3. Se invece siete in ritardo, forse fareste meglio ad attendere a distanza prima di fare la vostra mossa. Tenete sempre d'occhio il cerchio blu e restate ai limiti dell'area. Qualcuno potrebbe vedervi mentre vi avvicinate, ma visto che la zona sicura è piccola e sono rimaste giusto una decina di persone, la vostra distanza farà in modo che chi vi ha visti abbia dei nemici più vicini di cui occuparsi.
  4. Arrivati a questo punto della partita, la vostra conoscenza del territorio sarà fondamentale. Assicuratevi di studiare e conoscere la mappa approfonditamente. Scegliete dove dirigervi in modo ragionato, non seguite l'impulso della paura.
  5. Se arrivate subito nella zona sicura e siete in possesso di armi a lungo raggio abbastanza valide, provate a camperare tutti gli edifici al di fuori della zona sicura (dicendo questo intendiamo di appostarvi all'interno della zona sicura guardando verso gli edifici, non all'interno di essi!). Guardate bene ogni porta e finestra e, quando il cerchio blu inizierà a stringersi, i giocatori saranno costretti a uscire allo scoperto diventando dei bersagli facili per voi.
  6. Gli alberi non sono una grande copertura. I tratti alberati della mappa rappresentano una buona copertura se dovete muovervi su lunghe distanze, ma è molto facile dimenticare che nascondersi dietro ad un albero dal fusto stretto vi lascerà esposti su tre lati. Inoltre, la vostra visuale sarà decisamente pregiudicata a causa del tronco che vi si trova di fronte. Utilizzateli come copertura soltanto come ultima spiaggia.
  7. Quando rimanete soltanto in tre, se siete ancora nascosti, rimanete dove siete. Non lanciatevi in uno scontro a fuoco a meno che l'uccisione non sia assolutamente sicura, visto che gli ultimi due giocatori rimasti oltre a voi potrebbero benissimo ferirsi o uccidersi a vicenda senza che voi mettiate a rischio la vostra vita. Come se non bastasse, nello scontro, i due nemici rimanenti mostreranno anche la loro posizione e questo vi fornirà un vantaggio non indifferente!
  8. Ormai il tempo che vi separa dalla vittoria è risicatissimo: questione di qualche secondo o al massimo minuto. Per questo motivo, se avete a disposizione oggetti per aumentare il boost usateli! Preferibilmente sarebbe meglio riempire la barra al 100%, ma senza preoccuparsi troppo di sprecare i consumabili, visto che il boost intero impiegherà 5 minuti per esaurirsi e 2 minuti prima di esaurire il bonus alla velocità: un tempo più che sufficiente per vincere o morire.
2

A questo punto, in bocca al lupo e che possa la fortuna essere sempre a vostro favore! :)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Altri articoli da Pier Giorgio Liprino

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

PlayerUnknown's Battlegrounds - guida alla versione Xbox One: controlli, come risolvere i problemi e differenze con PUBG su PC

Tutto quello che c'è da sapere sull'accesso anticipato di PUBG su Xbox One e Xbox One X.

PlayerUnknown's Battlegrounds - consigli, trucchi e strategie per muoversi al meglio nella mappa Miramar di PUBG

Tutto quello che c'è da sapere per conoscere approfonditamente le calde distese desertiche del Messico.

PlayerUnknown's Battlegrounds - il sistema dei replay delle partite spiegato nel dettaglio

Nella nostra guida di PUBG vi parliamo di come rivedere le azioni velocemente, andare avanti e utilizzare la telecamera nei replay per migliorare le proprie strategie.