L'aggiornamento per Xbox One X di Forza Horizon 3 è una vera vetrina per il 4K della console - analisi comparativa

Ma i 60fps rimangono un'esclusiva PC.

Forza Horizon 3 ha ricevuto una patch Xbox One X che aggiunge la presentazione 4K più altri extra a un titolo che già era visivamente impressionante. Lo sviluppatore Playground Games è a buon diritto orgoglioso di questo update, al punto che siamo stati invitati presso il loro ufficio con sede a Lemmington Spa per assistere a una spiegazione dei suoi vantaggi, e ad un vieo guidato. Questa patch X non soddisferà però quelli che desideravano una versione a 60fps del gioco: il frame-rate rimane limitato a 30fps, ma ciò che viene messo sul piatto in termini di supporto al 4K è impressionante.

Quello che ricevete in Forza Horizon 3 su Xbox One X è una vera rappresentazione a risoluzione 3840x2160 priva di scaling dinamico o checkerboarding. Un 4K fisso è già un eccellente traguardo in sé: si tratta infatti di una quadruplicazione dei pixel renderizzati rispetto ai 1080p della Xbox One base, eguagliando il lavoro svolto da Turn 10 con Forza Motorsport 7. Le buone notizie però non si fermano qui, se analizziamo come l'immagine è rappresentata in 4K. Sorprendentemente c'è abbastanza potenza della GPU rimasta a disposizione da mantenere l'impegnativo multi-sampling anti-aliasing 4x che avevamo su Xbox One standard, che si aggiunge alla splendida presentazione in 4K, migliorando la pulizia dell'immagine.

Il risultato visivo finale è superlativo, e in combinazione con il motion blur è veramente difficile criticare il motore grafico che lavora duro su tutti i cilindri in questo modo. Ma anche così, la versione PC che gira a 4K e impostazioni grafiche massime, evidenzia alcuni interessanti contrasti. In quel caso, avete a disposizione l'opzione del FXAA invece del MSAA, che è in grado di rifinire ancor di più l'immagine rispetto all'Xbox One X. Ma nel complesso è solo un cambiamento marginale, visto che la console di Microsoft tira fuori immagini nitide e cristalline che hanno praticamente la stessa qualità di quelle ottenibili su PC a 4K. Si tratta dunque di uno sforzo fenomenale, essendo praticamente l'unico titolo console mai visto su questa generazione in grado di applicare un 4x MSAA a immagini a una risoluzione così alta. Per chiunque compri una TV ultra HD oggi, Forza Horizon 3 è immediatamente diventato un eccellente materiale da mostrare.

Forza Horizon 3 si impone con stile su Xbox One X, con una presentazione a pieno 4K bloccata a 30fps. Tom seziona minuziosamente le impostazioni comparandole a quelle della versione PC maxata.

Sfortunatamente, non è stata resa disponibile un'opzione per i 60fps. Quello che ottenete invece è, in tutta sincerità, un'esperienza granitica a 30fps, in linea con quella ottenibile su Xbox One base. In confronto a Forza Motorsport 7, che invece offre i 4K60, c'è la sensazione che il maggior carico sulla CPU richiesto da Forza Horizon ponga ulteriori sfide nel raggiungimento di un aggiornamento bloccato a 60fps. Considerando che il gioco offre immensi paesaggi open-world, con estese lande di terra e fitte foreste fino ad immensi paesaggi cittadini, è evidente che si tratta di tutt'altra sfida tecnica per la console rispetto a Forza Motorsport 7, che è una pura simulazione sportiva. Almeno il frame-rate è bloccato a 30fps su Xbox One X, in modo davvero inamovibile, anche se non si scappa dalla sensazione che sia stata persa un'opportunità considerando il tipo di titolo in questione. Per il momento il PC rimane dunque l'unica piattaforma su cui è possibile ottenere un frame-rate maggiore a 30fps.

Chiaramente l'obiettivo di questa patch è di aumentare la fedeltà grafica, e Playground Games sfrutta l'hardware della X in un modo stupefacente. Come sempre la transizione al 4K, utilizzando semplicemente le impostazioni grafiche della Xbox One base, non soddisferebbe appieno e diverse parti sono elaborate sotto il cofano. Gli asset delle texture sono gli stessi della Xbox One base e del PC, ma la presentazione di questi è nettamente migliorata su Xbox One X. Forza Horizon 3 con questa patch riceve il massimo valore 16x per il filtro anisotropico su tutte le superfici, un lampante miglioramento evidente su strade fangose o nei cartelli stradali da posizioni angolate. Questo upgrade porta la versione X in pari con quella PC sotto questo aspetto, ed è durante le cut-scene che questo incremento di qualità splende maggiormente.

Il secondo grande punto è il motion blur, che riceve pure un salutare incremento rispetto alla Xbox One base. La qualità del campionamento è aumentata, creando una miscela più omogenea tra fotogrammi consecutivi per gli oggetti in movimento. Ci sono però dei limiti, ed è qui che ci rendiamo conto che la versione Xbox One X non arriva agli standard di quella PC a livello ultra. Per farla semplice, la versione X utilizza un numero minore di campioni di quella PC, cosa che ha come conseguenza diretta una minore uniformità sull'effetto quando gli oggetti passano veloci. Si tratta comunque di una differenza marginale, dettata probabilmente da un risparmio di risorse per la GPU.

PCXbox One XXbox One
Forza Horizon 3 arriva su Xbox One X con una risoluzione nativa 3840x2160, quadruplicando il numero di pixel della versione standard per Xbox One che gira a 1920x1080. Ed è degno di nota il fatto che la versione patchata mantenga il MSAA 4x, divenendo uno dei pochi titoli che lo applicano a una risoluzione nativa 4K. Bisogna anche menzionare l'ingente aumento di qualità delle ombre statiche sul terreno nella versione Xbox One X, che in questo caso eguaglia il preset PC, anche se siamo stati informati che il mapping può spingersi ancora oltre su PC in alcune aree.
PCXbox One XXbox One
Su Xbox One X vengono applicati LOD di maggiore qualità. Portano la macchina più vicino al livello del PC dal punto di vista dei modelli delle auto, della vegetazione e dei dettagli degli edifici. Il livello di dettaglio a distanza è però un po' maggiore su PC.
PCXbox One XXbox One
Anche il motion blur riceve un boost su Xbox One X. Guardate le ruote in movimento sulla sinistra; la qualità del campionamento si pone in mezzo alla Xbox One standard ed il PC a livello ultra.
PCXbox One XXbox One
La presentazione a 4K è superlativa su Xbox One X, eguagliando quella PC in termini di risoluzione e senza alcuno scaling dinamico in gioco. Per una dimostrazione, abbiamo aggiunto il FXAA su PC qui, al posto del MSAA 4x. In questo modo i dettagli si affinano ulteriormente, ma altrimenti le due immagini risultano molto simili.
PCXbox One XXbox One
Un altro esempio della qualità aumentata delle shadow maps su Xbox One X. Da notare anche che i riflessi sono anche più nitidi, raggiungendo il livello qualitativo della versione PC al suo massimo; ed in alcuni casi c'è anche maggior LOD negli stessi riflessi.
PCXbox One XXbox One
Mentre le ombre statiche sono migliorate, le ombre dinamiche possono variare la loro qualità. In questo caso eguagliano la risoluzione di quelle su Xbox One base. Guardate il lato di questa auto, in cui i riflessi, presenti nella versione PC, mancano sia su Xbox One che su Xbox One X.

L'altro grande upgrade su Xbox One X è il livello di dettaglio per il terreno e le auto. Modelli a più alto numero di poligoni di veicoli e alberi spuntano a una distanza maggiore con la X, e questo vale anche per le auto che ci stanno dietro, visibili tramite gli specchietti retrovisori. Senza dubbio questo è il più importante upgrade insieme al passaggio alla risoluzione 4K; il pop-in è ancora presente ma è minimizzato abbastanza da risultare sostenibile a questa risoluzione. Vicino alla versione PC, la versione Xbox One X non sfigura affatto, anzi. Abbiamo scovato veicoli dotati di un numero minore di poligoni in un caso su Xbox One X (probabilmente per via delle impostazioni 'dinamiche' dell'engine che modifica le impostazioni grafiche al volo in base al carico), ma nel complesso la scena renderizza tutti gli elementi alla stessa qualità della versione PC.

Passando ai riflessi, abbiamo una situazione curiosa. Quelli riprodotti sulla carrozzeria delle auto sono molto più nitidi rispetto a quelli della versione Xbox One standard. In pratica abbiamo una situazione di eguaglianza con la versione PC impostata al valore massimo, e considerando che le auto prendono il centro della scena è bello che si sia fatta attenzione a questo aspetto. Ci sono anomalie nella frequenza con cui questo parametro eguaglia la versione PC; in alcune cut-scene i riflessi eguagliano invece la qualità della One base, mentre durante il gameplay normale vengono portati consistentemente allo standard PC. Siamo nuovamente di fronte a un sistema di qualità dinamica, anche se mediamente la qualità generale è notevolmente superiore rispetto a quella della Xbox One base. .

Infine, ma non per importanza, c'è il miglioramento alle ombre su Xbox One X. Secondo Playground Games questo si traduce in ombre statiche di livello maggiore rispetto addirittura alla versione PC impostata ad ultra, con l'impiego di shadow maps 4K pre-calcolate su Xbox One X. All'atto pratico questa modifica non rende la versione X molto differente da quella PC, ma è davvero tutto un altro mondo rispetto alle ombre diffuse e impastate della versione Xbox One base. Il fatto che questo sia uno degli aspetti di maggior consumo risorse della GPU è ancor più impressionante; assieme all'adozione di alti livelli di MSAA, si tratta chiaramente di un esempio di quanto la potenza sotto la scocca della Xbox One X stia pagando.

D'altro canto le ombre realmente dinamiche sono nettamente peggiori rispetto alla versione PC. Ogni situazione di self-shadowing applicata a un'auto evidenzia ciò, e in generale si ottiene un preset inferiore che renderizza ombre a risoluzione minore. Non è tuttavia un fattore degradante, e come tutti i ritocchi fatti per l'hardware della X, sono solo piccoli dettagli che difficilmente noterete in movimento.

In definitiva, Forza Horizon 3 su Xbox One X potrà non eguagliare ogni parametro della versione PC a livello ultra, ma quello che riceviamo è in linea con la promessa della console: un'esperienza 'true 4K' nel nostro salotto. Il successo è particolarmente lampante se confrontato alla versione Xbox One base, ed i compromessi adottati rispetto alla versione PC a livello ultra sono davvero sottili. L'assenza dei 60fps è davvero un peccato considerando quanto un gioco simile meriti una rapida frequenza di refresh, ma Playground Games s'impegna a garantire un'ottima qualità visiva ed il 4K in un modo sensato, considerando l'hardware a disposizione. Quel che ne esce fuori è un'eccellente vetrina per Xbox One X, e Forza Horizon 3 si aggiunge a una già corposa e ancora in crescita lista di titoli in 4K nativo.

Vai ai commenti (43)

Riguardo l'autore

Thomas Morgan

Thomas Morgan

Senior Staff Writer, Digital Foundry

32-bit era nostalgic and gadget enthusiast Tom has been writing for Eurogamer and Digital Foundry since 2011. His favourite games include Gitaroo Man, F-Zero GX and StarCraft 2.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (43)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza