Counter-Strike: il co-creatore accusato di molestie sessuali nei confronti di un bambino

Scatta l'arresto per Jess Cliffe.

Arrivano da Kotaku notizie preoccupanti e allo stesso tempo gravissime che hanno per protagonista Jess Cliffe, ovvero il co-creatore di Counter-Strike.

Jess Cliffe, è stato arrestato con l'accusa di molestie sessuali nei confronti di un bambino, al momento la polizia non ha rilasciato alcun commento sulla vicenda.

Il co-creatore del popolarissimo gioco è dipendente di Valve dal lontano 2003 e, a quanto pare, lo è ancora anche se in queste ore la compagnia ha deciso di sospenderlo in attesa di ulteriori indagini.

Questo il commento di uno degli sviluppatori di Valve:

"Stiamo ancora capendo i dettagli su quanto è realmente accaduto. Alcuni report dicono che sia stato arrestato per un reato criminoso. In quanto tale, abbiamo sospeso il suo impiego fino a quando non ne sapremo di più."

jess_cliffe_600x337

Per chi non lo sapesse, Jess Cliffe ha creato insieme a Minh Le il popolare Counter-Strike nel 1999 e, anche se Cliffe si è occupato principalmente degli effetti sonori e del sito web del gioco, Valve gli ha comunque proposto un posto di lavoro in seguito all'acquisizione del titolo e della licenza.

Che ne pensate di questa vicenda?

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articolo | The Lightbringer - prova

Un regno corrotto, un solo portatore di luce.

Fable? 'I fan devono fidarsi del lavoro di Playground Games'

Phil Spencer parla dell'atteso ritorno di Fable affidato al team di Forza Horizon.

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza