Il nuovo CEO di Sony fa il punto della situazione del brand PlayStation

Gli argomenti toccati vanno dal PSN al PlayStation Plus, fino ai costi di produzione di PS4.

La notizia della giornata è sicuramente quella legata alle dimissioni di Kaz Hirai come CEO di Sony, e dell'avvicendamento tra l'amministratore delegato uscente e Kenichiro Yoshida, che prenderà ufficialmente il suo posto dal primo aprile 2018.

Come riporta DualShockers, Yoshida è recentemente intervenuto durante la conferenza quadrimestrale degli investitori di Sony Corporation, cogliendo l'occasione per parlare di numerosi aspetti legati al brand PlayStation come il PlayStation Plus, il PSN e lo stato generale di questo business.

Yoshida ha cominciato spiegando come il ciclo di PS4 sia arrivato al massimo dei profitti, ma che ci sono anche importanti differenze in questo ciclo rispetto a quelli passati.

Proprio riguardo al PlayStation Plus, Yoshida ha dichiarato che il servizio contribuisce alla profittabilità del brand con i suoi introiti ricorrenti, che riescono a limitare gli effetti negativi delle "diverse onde del ciclo". Inoltre Sony può aspettarsi entrate ulteriori dai contenuti aggiuntivi dei giochi, che contribuiscono ulteriormente a mitigare gli altri effetti economici negativi.

BN_CD070_Sonyhi_P_20140328062213

Il servizio in abbonamento è quindi di estrema importanza, anche grazie al fatto che sono stati 31,5 i milioni di utenti che al 31 dicembre 2017 erano iscritti al PlayStation Plus.

Il business di PlayStation ha visto delle crescite positive nelle vendite e nei profitti, e al netto di investimenti uguali a quelli degli anni precedenti, le vendite sono comunque aumentate e il costo di produzione di una singola PS4 si è nettamente ridotto, dando una significativa spinta ai profitti rispetto allo scorso anno.

D'altro canto però, nel 2017 sono stati pubblicati numerosi blockbuster e il 2018 non potrà contare sullo stesso calendario di uscite, e per questo è previsto un calo dei profitti.

Giusto per avere un esempio di come sia stato un anno d'oro quello appena concluso, Yoshida ha ricordato che tra ottobre e dicembre le vendite sul PlayStation Network sono aumentate del 41% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, superando la quota monstre di 300 miliardi di yen, circa 2,73 miliardi di dollari.

Il brand PlayStation naviga a gonfie vele sul mercato, e ora che la compagnia sarà in mano a un nuovo amministratore delegato siamo sicuri che questo abbia in mente di raggiungere nuovi, più importanti traguardi.

Cosa vi aspettate per il futuro di Sony e del brand PlayStation? Siete preoccupati per l'avvicendamento al vertice tra Kaz Hirai e Kenichiro Yoshida?

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza