EA è la quinta compagnia più odiata negli USA

Da sempre vista come una megacorporazione malvagia, le recenti controversie non hanno aiutato.

Gli ultimi anni non sono di certo semplicissimi per l'immagine pubblica di EA e per quanto la compagnia si ritrovi in una situazione decisamente salda a livello economico, molti giocatori guardano con evidente negatività a questo colosso dell'industria del gaming.

24/7 Wall St. ha pubblicato la classifica delle compagnie più odiate negli USA e EA si posiziona all'interno della top 10 e addirittura al quinto posto. Non è di certo la prima volta che succede e, come riportato anche da PlayStationLifeStyle, negli ultimi anni ci sono state diverse iniziative che hanno garantito alla compagnia questa posizione "d'onore".

EA si posiziona dietro a Equifax, Fox Entertainment Group, la NFL, e la University of Phoenix a causa di casi come la chiusura di Visceral Games e le controversie legate alle microtransazioni di Star Wars Battlefront II ma anche a causa della sua aura di megacorporazione malvagia che rovina software house di talento. L'ultima vittima in questo senso, secondo il parere di molti, sarebbe BioWare.

1

Sicuramente un'immagine pubblica che va almeno in parte ricostruita anche se EA viene etichettata come uno dei mali dell'industria videoludica da ormai diversi anni. Cosa pensate della posizione di EA in questa particolare classifica?

Vai ai commenti (14)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (14)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza