Con 8 milioni di copie, NBA 2K18 è il capitolo più venduto della serie

Le aspre polemiche sulle microtransazioni non hanno frenato il successo del gioco.

In concomitanza dell'uscita di NBA 2K18, il gioco sviluppato da Visual Concepts ed edito da 2K Sports è stato protagonista di un folto polverone mediatico, nel quale sono finite sotto accusa le microtransazioni presenti nel gioco, che invogliavano gli utenti a spendere denaro reale per avanzare nel lento sistema di progressione.

Analogamente a quanto successo nel caso di Star Wars Battlefront II, non sembra che le polemiche abbiano provocato un calo di vendite del gioco, anzi. Con 8 milioni di unità, NBA 2K18 è il capitolo più venduto dell'intero franchise, e forse quello di maggior successo nell'ambito dei titoli sportivi firmati 2K.

Il dato arriva direttamente da una conferenza con gli investitori tenuta da Take Two, estremamente soddisfatta dei risultati del videogioco. Le vendite sono aumentate del 25%, rispetto a NBA 2K17.

Insomma, le polemiche per le microtransazioni sembrano portare addirittura fortuna, come può testimoniare Electronic Arts con Battlefront II.

Che ne pensate, vedremo implementati sistemi di questo tipo sempre più spesso? Avete giocato a NBA 2K18?

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza