A breve inizieranno i test per le modifiche al matchmaking di PlayerUnknown's Battlegrounds

Lo annuncia PUBG Corp. 

PlayerUnknown's Battlegrounds, oltre che su una solida base di giocatori, può contare sul costante impegno da parte degli sviluppatori per migliorare l'esperienza di gioco.

Un ulteriore testimonianza di ciò è l'inizio dei test per le modifiche al matchmaking di PlayerUnknown's Battlegrounds, che dovrebbero prendere il via questa settimana.

PUBG Corp, nel suo annuncio, spiega che "a differenza di quanto fatto in precedenza, divideremo il pool di matching in base al ping", questo significa che con l'introduzione della feature i giocatori con ping inferiori avranno priorità durante il matchmaking. L'intento del team è quello di suddividere in fasce il matching, invece di "limitare la connessione in base al ping".

b51d83d2bb7261cb5d6de51eeb7dc4f7aef14cdd

Nel post pubblicato, inoltre, PUBG Corp. ha voluto precisare che, a causa dell'ormai famoso problema dei cheater, lo sviluppo di nuove funzionalità ha subito dei ritardi, poiché gli sforzi anti-cheat hanno sottratto del tempo alla regolare tabella di marcia. Proprio per questo motivo la roadmap per il 2018 dedicata allo sviluppo, che doveva essere condivisa in questi giorni, sarà pubblicata il prossimo mese.

Non resta che attendere l'inizio dei test per il nuovo sistema di matchmaking.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza