Ecco i 7 giochi a cui ispirarsi nello sviluppo delle quest secondarie

La lista racchiude l'opinione di celebri sviluppatori e game designer.

Un qualsiasi RPG che voglia avere successo dovrebbe sempre possedere una campagna principale avvincente e ricca di colpi di scena, ma anche un complesso sistema di quest secondarie in grado di intrattenere il giocatore senza costringerlo a svolgere attivitÓ noiose e ripetitive. Lo sanno bene alcuni celebri game designer, che in un lungo articolo apparso sulle pagine di Gamasutra hanno compilato la lista dei 7 videogiochi da cui trarre ispirazione per costruire missioni secondarie prive di difetti.

Nella lista troviamo dei capostipiti del genere dei giochi di ruolo ma anche produzioni recenti. Baldur's Gate e i due capitoli di Gothic hanno sicuramente contribuito a fare la storia degli RPG, e videogiochi come Fallout: New Vegas e The Witcher 3: Wild Hunt sono intervenuti a ridefinirne i contorni. Curiosamente, la maggior parte dei titoli nella lista sono di manifattura occidentale e non troviamo neanche un rappresentante della categoria MMO.

The_Witcher_3

Di seguito, potete trovare la lista di questi "magnifici sette":

  • The Witcher 3
  • Fallout 2
  • Fallout: New Vegas
  • Baldur's Gate 2
  • Gothic 1 & 2
  • Planescape: Torment
  • Yakuza 0

Nonostante gli esclusi eccellenti, sfidiamo qualsiasi appassionato ruolista a non conoscere uno dei 7 videogiochi, che sono stati scelti da personalitÓ del calibro di Chris Avellone, Brad Johnson, George Ziets, Bruce Nesmith, e Mateusz Tomaszkiewicz di CD Project RED. Che ne pensate di questa lista? Avete amato le quest secondarie di The Witcher 3 o di New Vegas?

Vai ai commenti (17)

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si Ŕ appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Contenuti correlati o recenti

I PokÚmon e gli eSport sbarcano all'universitÓ con PokÚUniversity

Grandi ospiti e temi molto interessanti all'UniversitÓ degli Studi di Milano.

Il team di Final Fantasy XIV Ŕ al lavoro sulla versione PS5

Il producer Naoki Yoshida conferma l'arrivo dell'MMO sulla next-gen di Sony.

Articoli correlati...

Commenti (17)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza