Metro Exodus sarÓ il nuovo Crysis? 4A Games ama "far saltare in aria le schede video dei giocatori"

Un'occhiata all'evoluzione del 4A Engine alla base del gioco.

Dopo aver discusso del sistema morale alla base del gioco e della sue anima hardcore legata agli elementi survival, torniamo a scrivere di Metro Exodus grazie a un nuovo approfondimento incentrato sull'aspetto tecnico della produzione e in particolare sull'evoluzione del 4A Engine, il motore che dà vita al gioco sviluppato da 4A Games.

Game Informer ha parlato del motore grafico sottolineando come la base di partenza sia già davvero ottima dato che Metro 2033 e Metro Last Light sono stati considerati dei punti di riferimento a livello di benchmark. Anche Metro Exodus sembra avere tutte le carte in regola per imporsi come uno standard.

L'engine include rendering basato sulla fisica, un sistema d'illuminazione rivisto e un motion capture facciale completo per le scene di intermezzo. Il motore si occupa, inoltre, della gestione del ciclo giorno/notte, di condizioni meteo dinamiche e di simulare i biomi per gli abitanti di ogni area sandbox (che ricordiamo saranno molto più ampie rispetto a 2033 e Last Light). Pare quindi che anche da questo punto di vista la software house ucraina punti a migliorare il già ottimo lavoro svolto con i precedenti capitoli.

1
Metro 2033 Redux.
2
Metro Exodus.
3
Metro Exodus.

"Se tutto va per il meglio speriamo di essere in grado di mantenere i giochi della serie Metro come degli standard per i bisogni di tutti a livello di benchmark. Amiamo far saltare in aria le schede video", ha affermato sorridendo l'executive producer, Jon Bloch.

Game Informer assicura che il salto in avanti rispetto alla versione Redux di Metro 2033 e Metro Last Light è evidentissimo e che il tutto si tradurrà con efficacia anche su console. Per quanto riguarda in particolare il supporto alle console mid-gen? Lo studio assicura il supporto ai 4K nativi e all'HDR su Xbox One X e dei miglioramenti (non ancora specificati) anche per PS4 Pro.

Siete convinti che Metro Exodus, in uscita nell'autunno di quest'anno, possa settare dei nuovi standard a livello tecnico? Siete interessati al terzo capitolo della serie Metro?

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza