Kingdom Come Deliverance è costato la notevolissima cifra di 36 milioni di dollari

L'indiscrezione proviene da un'intervista pubblicata da Forbes Repubblica Ceca.

Kingdom Come Deliverance è uno dei titoli più discussi di questo primo trimestre del 2018, riuscendo a dividere buona parte delle opinioni tra chi ama il suo setting originale e chi invece odia l'RPG di Warhorse Studios per i suoi troppi difetti tecnici. Nonostante questo il gioco ha potuto godere di un discreto successo, riuscendo a raggiungere il milione di copie vendute a poco più di una settimana dal lancio.

A metà tra una produzione completamente indipendente e un titolo tripla A vero e proprio, Kingdom Come Deliverance possiede i pregi e i difetti di ognuna di queste due categorie di videogiochi, e una nuova indiscrezione che arriva dalla versione ceca della rivista Forbes contribuisce ad alimentare le discussioni sul particolare processo di sviluppo vissuto dal gioco.

Il prossimo numero di Forbes sarà infatti dedicato alla figura di Daniel Vávra, director del gioco e fondatore di Warhorse, e un breve passaggio dell'articolo è circolato in rete prima del tempo rivelando un clamoroso retroscena. Secondo quanto riporta Eurogamer.cz, il costo finale di Kingdom Come Deliverance ammonterebbe alla quota monstre di 750 milioni di Corone, circa 36 milioni di dollari, ben al di sopra del budget di un qualsiasi videogioco indie.

Kingdom_come_deliverance_vavra

La cifra includerebbe i costi di sviluppo e commercializzazione del gioco, come quelli relativi al marketing e alla distribuzione di Kingdom Come. L'indiscrezione assume una discreta rilevanza tenendo conto della campagna Kickstarter di cui è stato protagonista, che aveva come obbiettivo la "modica" somma di 300 mila sterline. La campagna si è poi conclusa superando il milione di sterline, una cifra comunque irrisoria rispetto al costo finale del gioco.

Stando a quanto rivelano i nostri colleghi cechi, l'affermazione sui 36 milioni di dollari non sarebbe da attribuirsi allo stesso Vávra ma sarebbe comunque confermata indirettamente dallo stesso studio, che ha approvato la pubblicazione dell'articolo. Non è chiaro al momento se i 36 milioni di dollari debbano essere attributi totalmente in capo a Warhorse, o se una parte di questi è stata coperta da Deep Silver. Ciò che sappiamo è che Vávra, in un'altra intervista riportata da Venture Beat, aveva dichiarato che il team sarebbe andato in positivo dopo il milione di copie vendute, e che avrebbe ripagato buona parte dei costi nelle prime settimane di lancio.

Che ne pensate del costo di Kingdom Come Deliverance? Vi sareste aspettati questa cifra?

Vai ai commenti (15)

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Contenuti correlati o recenti

Paura Coronavirus: gli sviluppatori di Cyberpunk 2077 e PUBG salteranno il PAX East di Boston

Anche CD Projekt RED e PUBG Corp. non saranno presenti all'edizione di quest'anno.

The Elder Scrolls Online: Harrowstorm è ora disponibile

Inizia l'avventura annuale di ESO del Cuore oscuro di Skyrim.

Kingdom Hearts III, il DLC ReMind arriva oggi su Xbox One

Anche i giocatori su questa console potranno godere del contenuto aggiuntivo.

Articoli correlati...

Commenti (15)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza