Ecco le cover di Toast per rivestire in legno le vostre console

Un modo originale per cambiare il look delle vostre macchine da gioco. 

Siete stanchi della "solita" cover di plastica della vostra console? Siete semplicemente alla ricerca di un nuovo look per la vostra macchina da gioco? Bene, molto probabilmente abbiamo ottime notizie per voi.

Infatti, l'azienda statunitense Toast, situata in Oregon e specializzata nella realizzazione di cover per ogni tipo di dispositivo tra cui smartphone, tablet e laptop vi propone un modo piuttosto originale per rivestire le vostre console. La particolaritÓ di questa azienda Ŕ che le cover che realizza sono create con delle sottilissime sfoglie di legno e, quindi, non con adesivi in vinile come fanno altre societÓ.

L'applicazione delle cover Ŕ piuttosto semplice e vi basterÓ rimuovere la pellicola adesiva e posizionarla per ottenere un originale rivestimento in legno per le vostre PS4, PS4 Pro Nintendo Switch e Xbox One S:

SPS4_Detail_04_02__16554.1442606857
XBX1S_01_Detail5__39521.1489185571
NSW_PLA_01_Full_Set__29068.1498680983

Andando sul sito ufficiale www.toastmade.com, nella categoria gaming, potete trovare tutte le informazioni che fanno al caso vostro, ad esempio una cover in legno per PS4, PS4 Pro o PS4 Slim pu˛ essere vostra per 49 dollari.

Un'idea originale, che ne dite?

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

FIFA 20 Ultimate Team (FUT 20) Web App disponibile: come accedere e sbloccare il mercato

AGGIORNAMENTO DELLE 19:00: La Web App Ŕ finalmente disponibile!

FIFA 20 - recensione

C'era una Volta il calcio di strada.

SEGA Mega Drive Mini - recensione

I 16-bit di SEGA ritornano in tutta la loro gloria.

RaccomandatoThe Legend of Zelda: Link's Awakening - recensione

“Please remember this song! And remember me!”.

Rambo: Last Blood - recensione

“Non sono cambiato, ho solo imparato a contenermi”.

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza