Per realizzare la versione Switch di Outlast sono servite poche settimane

Una prova della grande versatilità della console di Nintendo.  

L'orrore di Outlast è giunto su Nintendo Switch poco tempo fa e, come saprete, il 27 marzo approderà sull'ibrida anche il secondo capitolo. della serie.

Se vi state state chiedendo quanto tempo abbia richiesto questo porting per Switch, sappiate che non è stato troppo difficoltoso.

Infatti, stando a quanto riportato da MyNintendonews, la versione per l'ibrida dell'esperienza horror targata Red Barrel è stata realizzata in poche settimane dal team di sviluppo. Questo prova la grande versatilità della console che, in poco tempo, ha permesso la creazione di una versione di Outlast comparabile a quelle disponibili già su macchine più performanti.

E voi che ne pensate della versione Switch di Outlast?

Vai ai commenti (0)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Alan Wake torna disponibile sullo store di Xbox

Il gioco era stato rimosso nel 2017 a causa di una licenza scaduta.

Resident Evil 3 Remake utilizzerà il DRM Denuvo

Lo conferma Capcom attraverso la pagina Steam dedicata al gioco.

Observer 2 in via di sviluppo? Un trailer di Bloober Team stuzzica i fan

E c'è qualcuno che è riuscito a decifrare il codice ASCII presente nel video.

Due nuovi Silent Hill sarebbero in sviluppo presso Konami

Dobbiamo aspettarci ben due giochi dell'amata serie horror?

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza