Come abbiamo potute vedere anche negli ultimi video condivisi del gioco, God of War sarà pieno di momenti mozzafiato nonché realizzato con un dettaglio visivo impressionante, per cui sarebbe quasi un peccato non poter immortalare le nostre sequenze preferite con una modalità foto.

god_of_war

Come riporta Gamerant, se il prossimo God of War avrà una modalità foto è uno degli interrogativi al momento più diffusi riguardo al gioco. In una recente intervista con Daily Star, il director del gioco Cory Barlog si è mostrato entusiasta dell'idea, dicendo che si tratta qualcosa a cui lo studio sta decisamente guardando. Lo sviluppatore aggiunge inoltre che un sacco di giochi hanno ottenuto una modalità simile dopo il lancio, e si tratta di un esempio al quale sta guardando anche lui. Egli aggiunge inoltre che una tale modalità sarebbe qualcosa di "veramente bello" per il gioco.

Una modalità foto sembra stia diventando oggigiorno quasi una prerogativa dei titoli tripla A dal forte impatto grafico e visivo. Cosa ne pensate di tali aggiunte?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

God of War - recensione

Il gioco è finalmente disponibile. E se vi foste persi la nostra recensione...

God of War - Dove trovare gli Altari Jotnar

Ecco come ottenere il Trofeo "La Verità".

God of War- La posizione e le strategie per le Valchirie

Tutti i dettagli per conquistare il trofeo Giudice dei Caduti.

le ultime

I Maya saranno al centro di Shadow of the Tomb Raider

Square Enix rivela le primissime informazioni sulla trama.

L'industria videoludica ha voltato le spalle alle microtransazioni? - articolo

Il pubblico ha forse vinto la propria battaglia contro i publisher?

Dopo 18 anni è il momento di dire addio: Albert Penello lascia Microsoft

Figura chiave sin dal lancio della primissima e storica Xbox.

Pubblicità