La prossima grande espansione di The Elder Scrolls Online sarà ambientata nell'Isola di Summerset, riporta Eurogamer.

L'annuncio proviene da Bethesda stessa. L'isola in questione è sede degli High Elves, e si tratta di un'area esplorabile fin dal 1994, in he Elder Scrolls: Arena. Da allora però è stata solamente menzionata nei giochi della serie, per poi aggiungere all'annuncio di oggi: potremo finalmente avventurarci nuovamente nell'isola.

L'espansione includerà dunque una nuova zona, una nuova storia, nuove skill basate sull'ordine Psijiic e l'introduzione del jewelry crafting. L'espansione è attesa il 5 giugno per PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Cosa ne pensate?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

The Elder Scrolls Online: Dragon Bones - recensione

Un DLC e un interessante aggiornamento da Bethesda.

Il nuovo video di The Elder Scrolls Online ci porta alla scoperta dei misteri e delle meraviglie dell'isola di Summerset

In ESO: Summerset, i giocatori esploreranno le antiche terre degli alti elfi per la prima volta dal 1994, anno di pubblicazione di The Elder Scrolls: Arena.

I Maya saranno al centro di Shadow of the Tomb Raider

Square Enix rivela le primissime informazioni sulla trama.

L'industria videoludica ha voltato le spalle alle microtransazioni? - articolo

Il pubblico ha forse vinto la propria battaglia contro i publisher?

Dopo 18 anni è il momento di dire addio: Albert Penello lascia Microsoft

Figura chiave sin dal lancio della primissima e storica Xbox.

le ultime

I Maya saranno al centro di Shadow of the Tomb Raider

Square Enix rivela le primissime informazioni sulla trama.

L'industria videoludica ha voltato le spalle alle microtransazioni? - articolo

Il pubblico ha forse vinto la propria battaglia contro i publisher?

Dopo 18 anni è il momento di dire addio: Albert Penello lascia Microsoft

Figura chiave sin dal lancio della primissima e storica Xbox.

Pubblicità