God of War simile a The Last of Us? La risposta di Cory Barlog

Ci potrebbe essere un po' di Naughty Dog nel ritorno di Kratos?

Per quanto il nuovo God of War sembri possedere tutte le carte in regola per stupire e convincere i possessori di PS4, la nuova direzione intrapresa dai ragazzi di Santa Monica Studios ha degli inevitabili detrattori. Il cambio di rotta rispetto al passato è evidente sotto diversi aspetti e una delle critiche più diffuse è quella che vuole il nuovo capitolo delle avventure di Kratos conformarsi a un modo di fare action in terza persona tipico delle software house first-party di Sony.

Un paragone, proposto in questo caso da USgamer, vede delle similarità evidenti tra The Last of Us e il God of War in arrivo su PS4. Ma cosa ne pensa il director del progetto, Cory Barlog?

"È interessante perché penso che al livello più alto si possa guardare alla figura paterna che si prende cura del proprio figlio come anche alla telecamera più ravvicinata ma per me il gioco è così ampiamente diverso. Non che voglia affermare qualcosa di negativo al riguardo di The Last of Us perché quel gioco è fantastico ma il modo in cui noi gestiamo Atreus e il suo rapporto a livello di gameplay con il giocatore è molto diverso. Era molto importante per me far spiccare la nostra identità nel modo in cui approcciavamo questo gioco".

1

Un altro interessante retroscena per nulla scontato riguarda il personaggio che inizialmente avrebbe dovuto accompagnare Kratos. Barlog rivela che inizialmente si pensò alla moglie e non al figlio.

"Una delle prime cose che stavo analizzando era la possibilità di avere Kratos e sua moglie come elementi centrali della storia ma alla fine sono finito per rispecchiare la mia stessa vita e il fatto di essere diventato padre".

Cosa pensate delle parole di Barlog? Ci sono effettivamente similarità tra The Last of Us e God of War? L'interazione tra la moglie e Kratos sarebbe potuta essere più interessante rispetto a quella con il figlio?

Vai ai commenti (12)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (12)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza