Fortnite: il celebre streamer Ninja usa un insulto razzista durante una diretta, ma arrivano subito le scuse

Tyler Blevins alle prese con una spinosa vicenda. 

Molti di voi conosceranno Tyler "Ninja" Blevins, il celebre streamer che, grazie alla sua popolarità, ha confermato di guadagnare ben 500.000 dollari al mese.

Ninja è uno streamer molto famoso per le sue dirette di Fortnite, ma recentemente si è trovato al centro di un'aspra polemica. Nello specifico, come riporta Polygon, durante una delle sue live su Twitch, Blevins avrebbe usato un insulto razzista mentre canticchiava i versi di un brano rap. Subito sono fioccate le accuse e Ninja si è difeso dichiarando:

"Sono convinto che tutto questo sia un grosso malinteso ma voglio scusarmi con tutti. E' una mia responsabile creare contenuti di qualità per il mio canale e non lasciare che si generino incomprensioni di questo tipo. Mi scuso con tutti, non era mia intenzione offendere nessuno."

Twitch, dal canto suo, potrebbe prendere provvedimenti per quanto accaduto, ma attualmente non sono stati rilasciati commenti ufficiali sulla vicenda.

Che ne pensate?

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Control si mostra in uno spettacolare trailer di lancio

Pronti ad entrare in un mondo misterioso ed ostile?

ArticoloControl - prova

Remedy stupisce con un potenziale gioiello.

Death Stranding non compare più come esclusiva PS4 sul sito ufficiale di Sony

L'attesissimo gioco di Kojima arriverà su altre piattaforme?

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza