Splinter Cell: il doppiatore originale di Sam Fisher parla della possibilitÓ di partecipare a un nuovo capitolo della serie

In un'intervista a Inside Xbox si Ŕ discusso anche di interessanti aneddoti del passato.

Splinter Cell tornerà con un nuovo capitolo? Probabile, stando agli ultimi rumor comparsi in rete. Recentemente, infatti, un nuovo episodio della famosa serie sarebbe comparso nei listini di Amazon Canada e, con l'avvicinarsi dell'E3 2018, probabilmente potrebbero esserci interessanti sorprese per i fan di Sam Fisher.

Ora è il doppiatore originale del protagonista, Michael Ironside, a parlare di un eventuale nuovo capitolo della saga, e di un suo possibile coinvolgimento, ai microfoni di Major Nelson e Graeme Boyd, nel corso dello show Inside Xbox.

Innanzitutto, come riporta IGN, il doppiatore ha spiegato di tenere molto al personaggio e alla sua coerenza e, per prima cosa, vuole "vedere se le storyline permettono un modo organico di far tornare Sam".

Prosegue parlando dell'importanza della profondità del protagonista e, a tal proposito, ha dichiarato che inizialmente rifiutò la parte per il primo Splinter Cell del 2002 su Xbox proprio perché era nella sue intezioni creare "una backstory, una famiglia, un posto dove farlo andare, qualcosa da fargli fare e dare vita alle persone di cui si fida" e tutto questo fu possibile lavorando con Ubisoft ai capitoli successivi.

120604_4pm_SCBL_SC_SP_E3PK_11_610x343

Splinter Cell è assente dalle scene dal 2013, anno in cui uscì Blacklist. Che sia finalmente arrivato il momento di tornare a vestire i panni di Sam Fisher?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza