Spider-Man si propone come la grande esclusiva PS4 della seconda metà di questo 2018, un progetto che ha il non facile compito di dimostrare come nel mondo dei videogiochi ci sia spazio per un grandissimo titolo dedicato all'Uomo Ragno. Insomniac Games proverà a fare per Spider-Man ciò che Rocksteady ha fatto per Batman grazie alla serie Arkham.

Il gioco sembra in effetti avere dei punti in comune con i titoli dedicati all'Uomo Pipistrello e uno di quelli più evidenti parrebbe essere il combat system. Nell'ultimo video di approfondimento pubblicato da Game Informer (e visibile direttamente sul sito del portale), il creative director del titolo, Bryan Intihar, discute in dettaglio di questo particolare aspetto.

C'è spazio per parlare delle diverse mosse, delle abilità, dei gadget e di tutte le diverse meccaniche che i giocatori potranno sfruttare per sopravvivere ai vari scontri. Un aspetto molto interessante, sottolineato da Intihar, è la voglia di trasmettere ai giocatori un senso di sperimentazione e improvvisazione nel corso dei combattimenti. Proprio per questa ragione viene posta molta enfasi sull'utilizzo degli oggetti presenti nell'ambiente di gioco e non solo su combo e approcci differenti che sfruttano le immancabili ragnatele.

1

Cosa pensate di questo aspetto dell'esclusiva PS4 che sarà disponibile in tutto il mondo il 7 settembre di quest'anno?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle