Il boss di Xbox, Phil Spencer, è solito essere molto attivo su Twitter, soprattutto quando si tratta di rispondere ai numerosi fan. Anche poco fa, Spencer, ha risposto ai giocatori, fornendo interessanti informazioni su vari argomenti, come Xbox One X, il supporto per più generazioni di hardware e il raggiungimento del fotorealismo nei giochi.

Come riporta Wccftech, partendo dalla console premium di Microsoft, Spencer ha confermato di prestare molta attenzione al feedback dei fan dopo l'azzeccata mossa di Xbox One X. Grazie alla macchina mid gen parecchi apprezzati titoli sono stati riproposti in una veste rinnovata e, anche di recente, sono piovuti complimenti per quanto fatto con Red Dead Redemption, da poco entrato nel catalogo "Xbox One X Enhanced".

phil_spencer_project_scorpio_740x368

Sono proprio queste le reazioni che stanno spingendo Microsoft a ideare per il futuro una linea di console che, anche se con diversità tecniche, faranno comunque parte delle stessa famiglia. Tuttavia Spencer ammette che ci sono difficoltà nel realizzare questo piano: "In un futuro dove hai tanti grandi giochi, con alle loro spalle immense comunità di giocatori da frammentare tramite gli hardware, suona proprio come una sfida.".

Interrogato, invece, su quando sarà possibile il fotorealismo nei videogiochi, il boss di Xbox ha affermato che 10 anni sarebbe un lasso di tempo ragionevole:

"Sì, 10 anni sono una stima ragionevole. Ci sono scene oggi che uno spettatore medio farebbe fatica a distinguere. Dal mio punto di vista, l'illuminazione e le animazioni sono ancora lontani dal vero fotorealismo.".

Che ne pensate delle parole di Phil Spencer?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo

Commenti (7)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Xbox One X - recensione

La console più potente del mondo è arrivata a casa nostra.

Dopo 18 anni è il momento di dire addio: Albert Penello lascia Microsoft

Figura chiave sin dal lancio della primissima e storica Xbox.

La prossima Xbox arriverà entro tre anni?

Microsoft starebbe già lavorando alla nuova ammiraglia.

le ultime

I Maya saranno al centro di Shadow of the Tomb Raider

Square Enix rivela le primissime informazioni sulla trama.

L'industria videoludica ha voltato le spalle alle microtransazioni? - articolo

Il pubblico ha forse vinto la propria battaglia contro i publisher?

Dopo 18 anni è il momento di dire addio: Albert Penello lascia Microsoft

Figura chiave sin dal lancio della primissima e storica Xbox.

Pubblicità