Rivoluzione davvero importante ai vertici di Nintendo: Tatsumi Kimishima infatti lascerà il proprio ruolo di Presidente della compagnia, una carica che aveva assunto dopo la scomparsa del compianto Satoru Iwata.

Con Kimishima abbiamo assistito al lancio di grandissimo successo di Switch e a un ritorno in grande stile della grande N dopo il periodo difficile di Wii U. La notizia del suo addio è stata riportata da Nintendo Everything ed è stata comunicata all'interno degli ultimi documenti riguardanti i risultati finanziari dell'azienda. Kimishima abbandonerà il proprio ruolo il 28 giugno e rimarrà in quanto consulente della compagnia di Kyoto.

Chi sarà il successore di Kimishima? Il nuovo presidente sarà Shuntaro Furukawa, 46enne che fa parte di Nintendo dal maggio del 2012 e che ha ricoperto il ruolo di Managing Executive Officer e Supervisor of Corporate Analysis & Administration Division (da giugno 2016). Tra le sue precedenti mansioni troviamo anche quella di Outside Director di The Pokémon Company sin dal 2012.

1

Si tratta sicuramente di un cambio della guardia molto importate e di un presidente molto più giovane rispetto a Kimishima. Staremo a vedere quale sarà l'impatto di questa rivoluzione ai vertici della grande N.

Cosa pensate di questo annuncio e del lavoro svolto da Kimishima? Cosa vi aspettate dal nuovo presidente e dal futuro della compagnia nipponica?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.