Ultimamente Nintendo ha reso noti i risultati finanziari relativi all'anno fiscale terminato il 31 marzo 2018 e, allo stesso tempo, ha annunciato gli obiettivi per quello in corso che terminerà il 31 marzo 2019: la grande N prevede di piazzare 20 milioni di Nintendo Switch e, per raggiungere l'obiettivo, la compagnia ha già pianificato tutto a quanto pare.

yz4a2306_1487857203834_1280w_620x349

Stando a quanto riportato da Nintendo Soup, il presidente di Nintendo, Tatsumi Kimishima, si è esposto sull'argomento dichiarando che l'impegnativo obiettivo sarà raggiunto "grazie a un piano già stilato minuziosamente".

Ma per arrivare all'obiettivo prefissato, c'è bisogno di titoli e al riguardo Kimishima dichiara: "i giochi necessari per raggiungere l'obiettivo sono già in programma". Le parole del presidente potrebbero riferirsi a Pokemon per Switch e Metroid Prime 4, ma anche a giochi non ancora annunciati per Switch che dovrebbero essere in grado di aumentarne le vendite.

Non solo, tra le priorità di Nintendo c'è anche il focus su prodotti originali e unici: "Nintendo continuerà a puntare su prodotti unici e originali, cercando di riavvicinare al mondo dei videogiochi anche coloro che non toccano un controller da anni."

Insomma, in casa Nintendo hanno le idee ben chiare su come raggiungere i propri biettivi, che ne dite?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo