Michael Pachter: "Sea of Thieves? Il genere piratesco č oltraggiosamente stupido, Rare sta peggiorando"

L'analista attacca duramente lo studio britannico.

Sea of Thieves è stato il titolo di Rare con il lancio migliore nella storia dello studio britannico, ma sembra che ad alcuni, soprattutto a Michael Pachter, non sia davvero piaciuto. Il noto analista di Wedbush Securities ha recentemente commentato il gioco in una chiacchierata con Gaming Bolt, lanciandosi in un duro attacco all'IP e allo stesso team di sviluppo.

Pachter ha infatti definito il genere piratesco come "oltraggiosamente stupido" e Rare come "incapace di innovare". "Lo sapete, dico questo con rispetto, ma credo che abbiano limitate capacità d'innovazione. I ragazzi di 343 fanno Halo ed è grandioso, li spinge al massimo e li porta a sconvolgere tutto ogni 2-3 anni con un nuovo capitolo. The Coalition si occupa invece di Gears e vale per loro lo stesso discorso. Rare, invece, non è brava a innovare."

Pachter prosegue. "Credo che il genere piratesco sia oltraggiosamente stupido, ma è una mia opinione. Non mi piacque neanche Assassin's Creed Black Flag. Credo sia un genere di nicchia, non sono affatto motivato nell'andare a cercare 400 forzieri del tesoro per metterli nella mia nave, mi fa sembrare come una nave cargo. Non mi piace, non lo capisco. E non amo i giochi multiplayer dove altre persone possono rubare la tua roba e tu devi armarti per riprenderla."

Michael_Pachter1_620x349

L'analista parla poi dei motivi che secondo lui hanno spinto Microsoft ad investire in una produzione come questa. "Microsoft sceglie che giochi fare in base al tipo di talenti che hanno a disposizione, e Rare fa queste cose qui", afferma Pachter. "Questo è il meglio che potessero fare. E i rumor che vedono Microsoft pronta ad acquistare EA o Bethesda arrivano proprio da questo, dalla percezione comune che abbiano bisogno di maggiori contenuti first party."

"Dall'altra parte c'è Sony, con i suoi talentuosi studi e le tante produzioni che hanno superato il 90 sui siti aggregatori di recensioni. E Microsoft non ne ha molti. Hanno Lionhead e le cose non hanno funzionato. Sono rimasti bloccati con Rare per 20 anni, e le cose non hanno funzionato. Credo soltanto che Rare stia peggiorando sempre di più."

Parole durissime quelle dell'analista, nei confronti di uno studio di sviluppo storico e di Sea of Thieves. Che ne pensate? Siete d'accordo con Pachter?

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si č appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza