Scalebound è ancora vivo? Il gioco ricompare sullo store Xbox

AGGIORNAMENTO: "Aaron Greenberg parla di un glitch".

Aggiornamento: In seguito a una domanda sull'argomento fatta direttamente su Twitter, la figura chiave del reparto marketing della divisione Xbox, Aaron Greenberg, ha sottolineato che si tratterebbe di un glitch su cui il team di Microsoft indagherà il prima possibile. Alcuni utenti sottolineano però che non ci sarebbe stata nessuna smentita diretta per quanto riguarda una rinascita di Scalebound, una rinascita che forse doveva rimanere segreta fino all'E3 (ovviamente si tratta di semplici supposizioni).

"Quella è una pagina nascosta molto vecchia che non è attiva e non può essere cercata all'interno dello store ma grazie per averla segnalata. Il team ci darà un'occhiata. Stiamo risolvendo il glitch".

News originale: Il 9 gennaio del 2017 è una data decisamente molto negativa per parecchi utenti Xbox One che non vedevano l'ora di mettere le mani su delle nuove IP sviluppate in esclusiva per la console di Microsoft e che vedevano nella collaborazione con Platinum Games una occasione imperdibile per avere tra le mani un titolo single-player con stile da vendere.

Il 9 gennaio 2017 è il giorno in cui Scalebound venne ufficialmente cancellato e in cui si iniziò a criticare più duramente il lavoro di Microsoft in ambito esclusive. Al di là di alcuni rumor successivi riguardanti il rinnovo del marchio del titolo non si è più parlato del progetto diretto da Hideki Kamiya, almeno fino alla giornata di oggi.

Scalebound è infatti ricomparso sullo store Xbox americano alimentando non poche voci. Come sottolineato da ComicBook, la pagina è identica a quelle dei giochi effettivamente in sviluppo.

C'è la box art ufficiale, varie immagini e la presentazione della trama del titolo targato Platinum Games. C'è poi la presentazione completa di tutte le feature del gioco con riferimenti al single-player ma anche al supporto per un massimo di quattro giocatori sia online che offline.

Di fronte al ritorno del titolo sull'Xbox Store c'è inevitabilmente parecchia curiosità su ciò che potrebbe succedere all'E3. Ci sarà spazio per un annuncio e per una sorta di rinascita del progetto magari affidato a uno studio interno?

Cosa ne pensate? Un errore, un placeholder senza significati precisi o qualcosa di molto più concreto?

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Last of Us ha venduto oltre 20 milioni di copie su PS4 e PS3

Nuovo traguardo per il gioco di Naughty Dog.

In Death Stranding la vita o la morte degli NPC dipenderà dalle scelte del giocatore

Hideo Kojima: "vogliamo davvero svelare il significato della connessione tra le persone. Come si forma, come si sviluppa".

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza