Skull and Bones: il creative director spiega la visione dietro il gioco e le motivazioni del rinvio al prossimo anno fiscale

Justin Farren ne ha discusso sui forum di Ubisoft. 

Abbiamo ormai appreso, durante l'ultima conference call di Ubisoft, che l'imminente gioco piratesco Skull and Bones è stato rinviato al prossimo anno fiscale.

Questo significa che il gioco arriverà tra il 1 aprile 2019 e il 31 marzo 2020. Dopo la notizia di questo ritardo, il direttore creativo Justin Farren si è rivolto ai forum ufficiali di Ubisoft per discuterne ulteriormente.

Justin inizia il post spiegando che Ubisoft Singapore ha lavorato diligentemente su Skull and Bones sin dalla sua rivelazione all'E3 2017, tenendo conto del feedback dei fan. Descrive il titolo come il "più grande gioco di Ubisoft Singapore" e rivela di aver lavorato costantemente al progetto negli ultimi anni.

SB_HR_NO_LOGO_E3_170612_215PM_1497266391_ds1_670x376_constrain

Dichiara inoltre che l'obiettivo principale del gioco è "costruire un oceano aperto che catturi l'essenza della fantasia dei pirati e che sia pieno di attività". Viene inoltre affermato che il team sta lavorando affinché il mondo del gioco sia soddisfacente sia nella lore che nella storia per permettere ai giocatori di sperimentare. Per creare e perfezionare il tutto gli sviluppatori di Skull and Bones hanno deciso per il rinvio.

Detto questo, Skull and Bones è comunque pronto per essere mostrato all'E3 2018 durante la conferenza di Ubisoft, quindi i giocatori avranno presto un altro assaggio del gioco.

Skull and Bones rimane in programma per PC, PS4 e Xbox One per l'anno fiscale 2019.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

ArticoloEverspace 2 - prova

Il ritorno del Diablo interstellare.

ArticoloOutriders - prova

Alla volta di Enoch per scoprire un nuovo mondo e... noi stessi!

ArticoloCyberpunk 2077 - prova

Siete pronti, Samurai? Abbiamo una cittÓ da bruciare.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza