Come riporta Playstationlifestyle, i ragazzi di Bend Studios, studio dietro all'esclusiva PS4 Days Gone, desiderano chiarire le meccaniche open world del gioco, annunciandole come diverse da ogni altro gioco di questo genere.

Bend Studio ha parlato di narrazione in stile Uncharted, il gioco ci guiderà lungo il percorso principale più di altri giochi open world, con un gran numero di personaggi e missioni che ci spingeranno in avanti con la storia.

days_gone_ps4_e3_2016_gameplay_5_555x312

John Garvin, lo sceneggiatore e direttore creativo del gioco, ha detto: "Immagina se fosse come Uncharted ... Un gioco di 20 ore molto lineare e con una serie di pezzi forti che va dall'inizio alla fine. Volevamo provare ad averlo, ma in un mondo aperto. "

Pare inoltre che la narrazione sarà divisa in tre sotto rame che si intrecciano. A detta degli sviluppatori una tecnica classica: "Quando il giocatore inizia ad annoiarsi con Boozer, boom, e allora sta succedendo un'altra cosa".

Days Gone è atteso per l'inizio del 2019.

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron