Negli ultimi giorni sono emerse tantissime notizie sull'atteso Days Gone per PS4, ad esempio, si Ŕ parlato della volontÓ degli sviluppatori di creare un'avventura in stile Uncharted ma all'interno di un contesto open world. Come probabilmente saprete, l'esclusiva per l'ammiraglia di Sony sarÓ la cover story di giugno di Game Informer e in rete continuano a trapelare interessanti informazioni.

Come parte della copertura, Game Informer si Ŕ seduto di recente con i membri chiave del team di sviluppo del gioco - il direttore del gioco Jeff Ross, il direttore creativo John Garvin e il director dello studio Christopher Reese - e sono emersi altri dettagli riportati da Gamingbolt.

Days_Gone_768x432

Tra le nuove informazioni, spicca quella che parla di come il gioco spingerÓ l'hardware di PlayStation 4 ai suoi limiti e in che modo gli sviluppatori di Bend Studios si assicureranno che il gioco sarÓ all'altezza degli standard incredibilmente elevati di Sony Worldwide Studios. "Stiamo decisamente spingendo PlayStation 4 al limite", hanno detto.

"Quello che vogliamo davvero Ŕ creare qualcosa che sia il migliore della classe per il tipo di gioco che stiamo facendo. Questo Ŕ molto importante per noi." Questo ha molto senso, soprattutto considerando l'incredibile qualitÓ che abbiamo visto in altri titoli first party di Sony, come Horizon: Zero Dawn, The Last of Us, Uncharted 4 e God of War.

Days Gone Ŕ in uscita nel 2019 per PS4.

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.