Solo una settimana ci separa dall'inizio di giugno, e Microsoft ha recentemente rivelato quali saranno i prossimi videogiochi che saranno inseriti nella libreria dell'Xbox Game Pass il prossimo mese.

I nuovi titoli saranno 6, e tra le tante famose produzioni degli ultimi anni come The Technomancer, Wasteland 2: Director's Cut e MotoGP 17 spicca Next Up Hero, che farà il proprio debutto su Xbox One direttamente nella libreria del Pass. Ecco la lista completa dei nuovi giochi che saranno aggiunti all'Xbox Game Pass dal mese di giugno:

  • Next Up Hero
  • The Technomancer
  • Wasteland 2: Director's Cut
  • MotoGP 17
  • Mega Man Legacy Collection 2
  • Disneyland Adventures
next_up_hero

Con l'arrivo di giugno saranno inoltre 21 i titoli che faranno la loro uscita dal servizio, anche se questi saranno principalmente quelli per Xbox 360. Che ne pensate delle novità in arrivo per l'Xbox Game Pass? Giocherete a uno di questi 6 titoli?

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Altri articoli da Gianluca Musso

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Arriva Redout: Space Assault, lo spin-off di Redout

Prepariamoci per la corsa allo spazio.

Take Two rifila qualche stoccata a Ubisoft e EA

"Date un'occhiata alla nostra qualità, rispetto alla loro"

ArticoloHitman 2 - prova

Nessuno può fermare la morte. L'agente 47 è tornato.

Nvidia lancerà le GPU di prossima generazione entro il 2018?

Power Logic lo lascia intendere in un'intervista.

le ultime

Arriva Redout: Space Assault, lo spin-off di Redout

Prepariamoci per la corsa allo spazio.

Take Two rifila qualche stoccata a Ubisoft e EA

"Date un'occhiata alla nostra qualità, rispetto alla loro"

ArticoloHitman 2 - prova

Nessuno può fermare la morte. L'agente 47 è tornato.

Nvidia lancerà le GPU di prossima generazione entro il 2018?

Power Logic lo lascia intendere in un'intervista.

Pubblicità