Con una mossa piuttosto inaspettata lo sviluppatore Bungie ha annunciato di aver stretto una partnership con la società tecnologica cinese NetEase, ovvero uno dei provider di servizi online più popolari del paese.

Come riporta Dualshockers, secondo Bungie l'obiettivo principale di questa nuova partnership è portare in tutto il mondo più franchise di giochi. Questo, ovviamente, non significa che il team stia abbandonando il suo attuale franchise, Destiny, poiché menzionano che continueranno a lavorare con Activision per supportare i due Destiny. In effetti, a breve saranno svelati i piani per l'Anno 2 di Destiny 2.

Parlando dell'affare, William Ding, CEO e direttore di NetEase, ha detto questo:

"Bungie e NetEase condividono la stessa visione e ambizione di offrire esperienze incredibili a milioni di giocatori in tutto il mondo. Siamo entusiasti di collaborare con Bungie mentre si trasformano in uno studio di intrattenimento globale e multi-franchising".

destiny_1_ds1_670x377_constrain

Naturalmente, questo accordo solleva una moltitudine di domande, tra cui il futuro a lungo termine con Activision e, soprattutto, di quali nuovi franchising si sta parlando. Sfortunatamente, non abbiamo informazioni in merito al momento, quindi dovremo solo aspettare e vedere.

L'ultimo gioco di Bungie, Destiny 2, è stato rilasciato nell'agosto dello scorso anno ed è disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC Windows.

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.