Destiny 2: tutte le novità dell'espansione i Rinnegati - articolo

E tutti i contenuti dell'Anno 2!

Il momento tanto atteso dai Gguardiani è finalmente arrivato. I contenuti inclusi nel season pass di Destiny 2 sono esauriti, e la Torre sta per affacciarsi su un "anno due" completamente nuovo. Le aspettative sono altissime: resta ancora vivo nel cuore degli appassionati il ricordo de Il Re dei Corrotti, che a suo tempo fu capace di dare nuova linfa al gameplay e introdurre tantissime novità, dalla missione nascosta per il Fuso Martellante alle decine di misteri nell'Astrocorazzata di Oryx. Il compito de I Rinnegati è ancor più difficile: oltre a dover aumentare vertiginosamente le ore di gioco, rappresenta probabilmente l'ultima occasione di Bungie per convincere migliaia di Cacciatori, Titani e Stregoni a tornare in massa nel nostro sistema solare.

C'è poco da dire: Bungie stavolta sembra avercela fatta, introducendo tutte le meccaniche che i giocatori hanno richiesto a gran voce nel corso degli ultimi nove mesi. I Rinnegati si prospetta come una risposta concreta a tutte le domande dell'utenza, accompagnata da una dose di sorprese piuttosto importante. Ma non perdiamoci in chiacchiere e passiamo direttamente alle informazioni, cominciando dalle novità dell'espansione, per poi concentrarci sulle modifiche al sandbox che saranno gratuitamente disponibili per ogni Guardiano.

L'espansione I Rinnegati sarà disponibile dal 4 settembre. Inoltre, il pass annuale garantisce supporto per il 2019 attraverso tre ulteriori iniezioni di contenuti: Black Armory, Joker's Wild e Penumbra. Ecco tutto quello che sappiamo de I Rinnegati:

  • La Trama: L'espansione avrà inizio con un'evasione di massa dalla prigione degli anziani sotto il controllo di Cayde 6, che a quanto pare aveva rinchiuso 8 detenuti molto pericolosi. Il contenuto promette di portare un feeling molto western all'interno del titolo.
  • La Riva Contorta: Non abbiamo ricevuto molte informazioni riguardo la nuova destinazione, ma lo stile visto nel Vidoc ricorda molto da vicino quello dell'atollo del primo Destiny, con cieli violacei e strutture molto particolari. Stando alle parole di DeeJ, si tratta di una catena di asteroidi decisamente pericolosa, e mostrerà ai giocatori il lato più oscuro dei Guardiani.
  • Nuovi Caduti: Si fanno chiamare Baroni, e sembrano decisamente pericolosi. L'intero DLC è ricamato appunto attorno alla razza degli Eliksni, e ci porterà a visitare...
  • La Città Sognante: La Città Sognante è la terra natale dei Caduti. Non solo sarà una zona completamente esplorabile simile all'Astrocorazzata, e quindi disseminata di segreti, ma sarà anche influenzata dai progressi dei giocatori. Ossia cambierà radicalmente settimana dopo settimana, svelando continuamente nuovi misteri. Gli sviluppatori la hanno definita come il luogo dove trovare le sfide più ardue e i segreti più complessi, interamente pensata per contenuti endgame.
01
Signore e signori, ecco a voi la Città Sognante. Terra natale dei Caduti, ospiterà il Raid e sarà anche una delle zone di pattuglia più complesse di sempre.
  • Nuovo Raid: Il raid avrà luogo proprio nella Città Sognante dei Caduti, e sarà l'incursione con più boss nella storia di Destiny. Vista la natura enigmatica della location, si prospetta come un'esperienza molto particolare: è infatti stata abbandonata l'idea dei Raid Lair introdotti con il Leviatano, in favore di un ritorno al passato. Per usare le parole degli sviluppatori, "è come se la Volta di Vetro e l'Astrocorazzata avessero avuto un figlio".
  • Nuove Sottoclassi: Nel Vidoc, abbiamo potuto intravederne parecchie: un Titano Solare armato di un gigantesco martello e capace di scagliare colpi che generano tornado infuocati; uno Stregone del Vuoto in grado di sfruttare il teletrasporto ed esplodere in una gigantesca onda d'urto; un velocissimo Cacciatore Solare armato di pugnali e infine quello che sembra proprio uno Stregone ad Arco capace di lanciare una vera e propria onda energetica contro i nemici.
  • Archi: Si tratta di una categoria di armi interamente nuova, veloce e letale. L'arco influenzerà sostanzialmente il gameplay, diventando una sorta di cecchino a medio raggio.
  • Nuove Esotiche: Abbiamo visto qualche nuovo elmo nel trailer, ma restiamo in attesa di dettagli.
02
Le nuove classi sembrano piuttosto sbilanciate, ma è proprio questo il bello. Lo Stregone del Vuoto può sfruttare un blink infinito per poi esplodere in una devastante onda d'urto.

Ma passiamo invece a tutte le feature disponibili gratuitamente per ogni giocatore a partire dal 4 settembre:

  • Una nuova modalità del crogiolo, Gambit: Si tratta di un ibrido tra PvP e PvE in cui due quadre di 4 giocatori si affrontano combattendo l'intelligenza artificiale all'interno di due arene separate. I giocatori potranno raccogliere frammenti di luce per raggiungere il punteggio limite e sconfiggere il boss dell'arena, e i primi a concludere vinceranno. Ma non finisce qui: sarà possibile invadere l'arena degli avversari per tentare di eliminarli e rallentare i loro progressi, oltre che inviare boss particolarmente potenti per disturbarli. Si tratta proprio della misteriosa modalità presentata al Destiny Community Summit organizzato da Bungie lo scorso mese.
  • Modifiche agli slot delle armi: Avete capito bene. Finalmente sarà possibile tornare a utilizzare shotgun, cecchini e fucili a fusione nello slot delle armi secondarie, ma non solo: a ogni giocatore sarà lasciata una libertà quasi totale nella gestione degli equipaggiamenti, e i più temerari potranno perfino sfruttare tre fucili a pompa o tre fucili a fusione.
  • Ritorno dei perk casuali per le armi: Finalmente ogni drop sarà diverso dal precedente, e potremo tornare a cercare disperatamente l'arma perfetta per il nostro stile di gioco.
  • Collezioni: Questa nuova tabella del nostro inventario permette di tenere traccia di tutte le armi, le armature, gli shader e i biglietti da visita guadagnati in Destiny 2. Si potranno direttamente ri-acquistare attraverso un apposito menù, e se non avremo ancora ottenuto l'equipaggiamento ci sarà fornito un indizio sulla possibile location.
03
Ecco la nuova pagina delle Collezioni dedicata alle armi esotiche. Da questo menu sarà possibile riacquistarle in qualsiasi momento e tenere traccia di tutto ciò che ci manca.
  • Momenti di Trionfo: Tornano i momenti di trionfo, ma in una veste inedita. Questa tabella dell'inventario tiene traccia di tutte le nostre conquiste e di una serie di sfide legate a ogni modalità. Oltre alle classiche tabelle dedicate al PvP, all'avanguardia e al raid, sarà presente anche un'intera sezione dedicata alla Lore, che assolverà la tanto attesa funzione di portare il Grimorio direttamente in gioco.
  • Upgrade del deposito: Gli slot del deposito saranno aumentati fino all'impressionante numero di 500 elementi.
  • Ritorno del Crogiolo 6 contro 6: Finalmente, sarà possibile giocare tutte le modalità PVP in 6 contro 6, con l'eccezione del matchmaking competitivo che rimarrà destinato a soli 4 giocatori per squadra.
  • Ritorno della modalità Rissa: La modalità tutti contro tutti tornerà a fare la felicità di tutti i lupi solitari.
  • Aggiornamenti alla "Quality of Life": Saranno introdotte 4 nuove mappe per il Crogiolo, sarà possibile cancellare gli Shader in massa, le Mod riceveranno degli aggiornamenti e infine elementi di lore saranno disseminati per l'universo di gioco.
04
Il nuovo sistema dei Momenti di Trionfo mette parecchia carne al fuoco: oltre a raccogliere tutte le informazioni sulla Lore, lancia una serie di sfide destinate ai giocatori più hardcore in cambio di titoli e ricompense uniche.

Insomma, questa volta gli sviluppatori di Bungie sembrano aver decifrato correttamente i desideri dell'utenza. Si prospetta un autunno succulento per tutti i guardiani che volessero esplorare i nuovi confini del sistema solare, e soprattutto per coloro che avevano abbandonato il titolo delusi dalla deriva del secondo episodio. Voi cosa ne pensate?

Vai ai commenti (27)

Riguardo l'autore

Lorenzo Mancosu

Lorenzo Mancosu

Redattore

La fiamma per i videogame nasce quando a 3 anni subito il battesimo del fuoco col Super Nintendo. Ex QA tester, oggi è diviso tra la giurisprudenza e una comunicazione che non è solo quella delle proprie opinioni.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloBattere il bullismo - articolo

Mike Skupa, creatore di Bully, parla del genio e della follia di Rockstar, della chiusura dello studio di Sleeping Dogs, e di come il dolore che ha vissuto stia influenzando il suo nuovo gioco horror.

ArticoloLa silenziosa e straripante forza dei videogiochi - editoriale

Alcune avventure diventano possibili unicamente grazie ai videogames.

ArticoloIl dopo-Xbox è già ampiamente segnato - editoriale

Game Pass e xCloud: i due volti del futuro di Microsoft per andare oltre a Xbox.

RaccomandatoDeath Stranding - recensione

Give me your hand in Life, give me your hand in Death.

Articoli correlati...

Commenti (27)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza