Hidetaka Miyazaki il director di Sekiro: Shadows Die Twice

Dopo Bloodborne tempo di Sekiro.

Il misterioso nuovo progetto targato From Software si rivelato essere Sekiro: Shadows Die Twice, un titolo che ancora tutto da scoprire in dettaglio ma che al momento ha quanto meno una certezza: il director.

A ricoprire questo ruolo chiave e a guidare lo sviluppo del titolo c' nientepopodimeno che Hidetaka Miyazaki, presidente di From Software che ha gi ricoperto il ruolo di director di Demon's Souls, Dark Souls e pi recentemente di Bloodborne (co-director per quanto riguarda Dark Souls III).

Ecco la descrizione ufficiale del gioco:

Intraprendi il cammino verso la vendetta in una nuova avventura di FromSoftware. Esplora il Giappone alla fine del 1500, in pieno periodo Sengoku: un'era violenta percorsa da conflitti brutali e in bilico tra la vita e la morte. Affronta straordinari nemici in un mondo oscuro e perverso. Scatena protesi letali e potenti abilit ninja unendo azione furtiva, movimento verticale e combattimenti viscerali in un'avventura sanguinolenta.

Vendicati. Riscatta il tuo onore. Uccidi con astuzia

Il titolo sar disponibile su PC, PS4 e Xbox One nel corso del 2019. Cosa pensate del nuovo progetto di From Software e del ruolo chiave di Miyazaki?

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli dar ragione.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloLa silenziosa e straripante forza dei videogiochi - editoriale

Alcune avventure diventano possibili unicamente grazie ai videogames.

ArticoloIl dopo-Xbox gi ampiamente segnato - editoriale

Game Pass e xCloud: i due volti del futuro di Microsoft per andare oltre a Xbox.

ArticoloEurogamer Top 5: gaming laptop

Cinque laptop gaming per tutte le tasche in previsione del Black Friday e stagione natalizia.

Articoli correlati...

ArticoloIl grande Esport: spettacolo o competizione? - speciale

Eurogamer andata a vedere da vicino la finale dei Worlds di League of Legends.

Il politico statunitense Andrew Yang vuole regolarizzare l'utilizzo delle loot box nei videogiochi

Il candidato alle primarie democratiche vuole pi trasparenza da parte dei publisher.

Xbox Scarlett: Microsoft non teme PS5, parola di Aaron Greenberg

"Siamo pi ossessionati dagli utenti che dalla concorrenza".

Gears 5: la community si schiera contro le microtransazioni

Prezzi fin troppo salati per dei semplici elementi estetici.

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza