E3 2018: in NiOh 2 potrete creare il vostro personaggio e Koei Tecmo rilascerÓ una demo

Arrivano informazioni sul gioco presentato alla conferenza di Sony. 

Durante il PlayStation Live coverage dall'E3 2018 a Los Angeles, Koei Tecmo ha fornito ulteriori informazioni sul nuovo NiOh 2, annunciato alla conferenza di Sony.

Come riporta Dualshockers, il director del gioco, Fumihiko Yasuda, ha spiegato che l'obiettivo di NiOh 2 Ŕ quello di creare una corretta evoluzione naturale dal primo gioco. Non Ŕ un cambiamento totale. Mentre il team era molto contento di quanto fatto con il primo gioco, c'erano cose che non sono state realizzate. Perci˛, l'intenzione Ŕ quella di migliorare i punti di forza e correggere i punti deboli di NiOh.

nioh_2_ds1_670x377_constrain

In particolare, Team Ninja Ŕ noto per la creazione di grandi giochi d'azione, ma NiOh era un RPG d'azione, quindi alcuni elementi sul fronte RPG non erano perfetti, e Yasuda-san vuole migliorare proprio questo aspetto.

La storia del nuovo gioco si lega al primo titolo. Come sarÓ spiegato in futuro. I giocatori che non hanno giocato il primo episodio saranno comunque in grado di godersi il secondo, ma quelli che hanno giocato l'originale apprezzeranno ancora di pi¨ il nuovo.

Una delle maggiori richieste da parte dei fan del primo titolo era quella di avere una creazione per i personaggi. Ecco perchÚ sarÓ possibile creare e personalizzare il personaggio in NiOh 2, compresi sesso e razza. Inoltre, apprendiamo che una demo gratuita sarÓ rilasciata come Ŕ stato fatto con il primo NiOh, al fine di raccogliere feedback.

Al momento NiOh 2 Ŕ stato confermato solo per PS4 e non ha una finestra di rilascio.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Crawl - Intrappolati - recensione

Un feroce assedio, elementare e godibile

God Eater 3 - recensione

La caccia agli Aragami Ŕ di nuovo portatile!

ArticoloLa Juve sceglie eFooball PES 2020 - editoriale

FIFA 20 si accontenta del Piemonte Calcio.

I social direttamente collegati a un aumento della depressione tra i giovani, diversamente dai videogiochi

Ecco i risultati di un nuovo studio condotto dai ricercatori del Sainte-Justine Hospital di Montreal.

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza