Sekiro: Shadows Die Twice di From Software è sicuramente uno dei giochi più intriganti presentati all'E3 2018 e oggi riceviamo maggiori informazioni grazie una sessione di domande e risposte in tempo reale su Twitch.

Come segnala Dualshockers, innanzitutto impariamo che mentre il gioco è ambientato nell'era Sengoku in Giappone, il mondo rappresentato non è reale. In realtà è un mondo originale creato da From Software basato su temi di quell'epoca. Per esempio, ci sono enormi castelli che non sono mai esistiti.

Non ci sono più classi tra cui scegliere, quindi non sceglierete in anticipo, ma sceglierete il vostro stile di gioco mentre giocherete, prendendo decisioni su come sarà il vostro personaggio. Non si tratta quindi di un RPG con classi, bensì di un un action adventure, senza statistiche per armature e armi.

Nel frattempo, vengono introdotte una vasta gamma di meccaniche come la furtività e molte diverse forme di combattimento, potrete avanzare in queste come meglio crederete. La furtività ha un ruolo importante nel gioco e vi permetterà diversi approcci alle missioni, ma non sarà completamente indispensabile. Essere scoperti e combattere non sarà un fallimento.

Sekiro_08_PR_Embargo_6.11__3PM_ds1_670x377_constrain

La resurrezione è una meccanica interessante nel gioco. L'eroe può resuscitare sul posto dopo essere stato ucciso. Questo non è qualcosa che può essere fatto in ogni momento, e ci saranno dei limiti. È un altro aspetto delle opzioni strategiche del gioco. Se combatterete contro un gruppo di nemici e morirete, avrete la possibilità di resuscitare e ribaltare la situazione attaccandoli di sorpresa.

Il gioco è un'esperienza single player, e non c'è multiplayer. Avrete la possibilità di progettare molti modi per affrontare i boss. Il team vuole davvero spingere per capire dove può portare un gioco single-player.

Almeno all'inizio, la storia è un po 'più facile rispetto ad altri giochi FromSoftware. L'eroe ha perso tutto, compreso il suo onore, e deve salvare il suo giovane maestro dal clan Hashino. Vuole anche vendicarsi di quelli che gli hanno preso il braccio. All'inizio, gli obiettivi sono abbastanza chiari.

Detto questo, se siete alla ricerca di un gioco totalmente basato sulla trama e pieno di filmati, state cercando nel posto sbagliato. Si tratta di un gioco From Software con storytelling in stile FromSoftware e "ricco di storie".

Il gioco uscirà all'inizio del 2019 per PS4, Xbox One e PC.

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti