A prima vista sembrerebbe che il nuovo Fallout 76 abbia sacrificato la componente single player per concentrarsi su un multiplayer ma bisogna precisare che è presente una storia e una parte precisa alla fine del gioco che prevede il lancio delle testate nucleari.

Come riporta VG247 troviamo una spiegazione nell'ultimo episodio di Noclip documentary presentato da Danny O'Dwyer. Faccia a faccia col team di Bethesda (prima del reveal E3) ha coperto tutti i dubbi dei fan e di come Bethesda pensi di trasformare Fallout in un multiplayer.

Vi avvertiamo che potreste incappare in spoiler (minori). Secondo il video inizialmente il concept è stato pensato per la parte multigiocatore ma col tempo si è evoluto e si è pensato di proporlo come esperienza stand alone, visto la crescita dei titoli only multiplayer. Il gioco presenta una storia e delle quest ma ogni giocatore potrà fare quello che vuole, ad esempio sarete liberi di vagare per le wasteland da soli ma non c'è una modalità offline o server privati. Fortunatamente potrete vedere gli altri giocatori sulla mappa per poterli evitare, naturalmente non è detto che faranno lo stesso con voi.

Il project lead Jeff Gardiner aggiunge:

"La fine del gioco è correlata all'uso delle testate nucleari, ci saranno delle enormi creature alate chiamate Scorch Beasts, per eliminarle dovrete ricorrere alle testate, avvelenando così il mondo."

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni e di Fallout 76?

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Fallout 76 - recensione

Disastro nucleare.

Bethesda annuncia gli aggiornamenti settimanali "Wild Appalachia" per Fallout 76

Che introdurranno più contenuti PvE nei "prossimi mesi".

ArticoloNintendo ha finalmente iniziato a ragionare come Sony e Microsoft - editoriale

La “vecchia” Nintendo fa spazio a modi di pensare più commerciali. Il che non è affatto un male.

Crackdown 3 bacchetta Theresa May con un riferimento alle "food bank"

Un riferimento politico che non è passato inosservato.

le ultime

ArticoloNintendo ha finalmente iniziato a ragionare come Sony e Microsoft - editoriale

La “vecchia” Nintendo fa spazio a modi di pensare più commerciali. Il che non è affatto un male.

Crackdown 3 bacchetta Theresa May con un riferimento alle "food bank"

Un riferimento politico che non è passato inosservato.

Alle 13 in diretta con Metro Exodus e la nuova avventura di Artyom

Un nuova odissea nella Russia post-apocalittica.

Metro Exodus gira meglio su Xbox One S?

Il verdetto di Digital Foundry.

Bayonetta 3 sta arrivando prima di quanto anticipato

Le parole di un digerente Nintendo.

Pubblicità