Uno dei progetti multipiattaforma mostrati durante la conferenza PlayStation che è riuscito a incuriosire non poco i fan e gli addetti ai lavori è indubbiamente Control. Il nuovissimo titolo di una Remedy Entertainment che tra alti e bassi ci ha regalato Max Payne, Alan Wake e Quantum Break e che ha dimostrato valori produttivi notevoli ma spesso falcidiati da alcuni problemi più o meno gravi che intaccavano produzioni che altrimenti si sarebbero avvicinate al rango di capolavoro (o quasi).

Control permetterà a Remedy di dimostrare tutto il proprio talento in ogni singola sfaccettatura del nostro medium preferito? Dopo il primo trailer e la pubblicazione sulle nostre pagine dell'anteprima dedicata, arriva il momento di dare un'occhiata al gameplay di questo action/shooter in terza persona.

Questa la premessa del titolo:

Un'agenzia segreta newyorkese è stata infiltrata da una terribile minaccia ultraterrena, i giocatori interpreteranno il ruolo di Jesse Faden, il nuovo direttore dell'agenzia che dovrà tentare di riprenderne il controllo. Questa esperienza di gioco in stile sandbox, in cui il gameplay - esaltato dal motore grafico proprietario Northlight - assume un ruolo fondamentale, richiede al giocatore l'abilità di essere in grado di padroneggiare poteri soprannaturali, equipaggiamenti modificabili e ambienti di gioco reattivi mentre affronterà gli oscuri e misteriosi mondi che caratterizzano Control.

Control è atteso nel 2019 su PC, PS4 e Xbox One e ed è il primo progetto del nuovo corso completamente multipiattaforma di Remedy Entertainment. Vi sembra un progetto interessante?

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle