Steam ha recentemente comunicato l'intenzione di voler interrompere nel 2019 il supporto a due sistemi operativi piuttosto datati di Windows, XP e Vista, sui quali sarà presto impossibile avviare Steam e utilizzare i videogiochi della sua libreria.

Come riporta VG24/7 infatti, dal 1° gennaio Steam non potrà più essere avviato sui due sistemi operativi Windows. Valve ha motivato questa scelta spiegando come le ultime, innovative funzioni di Steam "si basano su una nuova versione di Google Chrome, che non funziona nelle versioni più vecchie di Windows. Inoltre, le future versioni di Steam richiederanno delle funzioni Windows e degli update di sicurezza presenti soltanto in Windows 7 e nelle versioni successive

Stando ad alcune statistiche pubblicate da Steam a maggio del 2018, il 0,22% degli utenti ha installato il servizio su Windows XP, mentre per quanto riguarda Vista la porzione di utenti è ancora più sottile dato che la voce non è presente in classifica. In ogni caso, gli utenti dovranno aggiornare il proprio sistema operativo, pena non poter più utilizzare alcun videogioco su Steam.

Che ne pensate della notizia?

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Altri articoli da Gianluca Musso

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

le ultime

Pubblicità