Il remake di Resident Evil 2 si è finalmente svelato con un nuovo trailer durante l'E3 2018 ed è stato anche protagonista di una nostra prova con mano pubblicata sulle nostre pagine. Il gioco è ovviamente stato svecchiato parecchio soprattutto dal punto di vista grafico ma anche la struttura del titolo ha delle novità non di poco conto.

Come riportato da Game Informer, il ritorno di Resident Evil 2 dà l'addio allo Zapping system. Per chi non se lo ricordasse, nel gioco originale le storie di Cliare e Leon erano intrecciate e una condizionava alcuni elementi dell'altra. I due esploravano il mondo di gioco nello stesso momento e alcuni dettagli di una campagna erano condizionati da ciò che succedeva nell'altra.

Questo sistema non tornerà nel remake e le campagne di Claire e Leon saranno separate. I due si incontrano comunque in alcune situazioni ma le due storie non si condizionano a vicenda e in questo senso non c'è una separazione netta tra i due ma una separazione solo nella capacità di aiutare o danneggiare accidentalmente l'altro personaggio.

Yoshiaki Hirabayashi ha parlato dello zapping system in questi termini: "lo Zapping system era molto innovativo per i suoi tempi. Si poteva attraversare lo Scenario A di Leon o quello B ma richiedeva molto backtracking ed era tedioso per i giocatori. Ora abbiamo due storie separate per Leon e Claire".

Cosa pensate di questa scelta? Siete interessati al titolo in uscita il 25 gennaio 2019?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle