Secondo gli analisti Sony avrebbe ben poco da guadagnare abilitando il gioco multipiattaforma, riporta VG247.

Infatti come possiamo leggere ultimamente Sony a avuto modo di far parlare di sé più di una volta riguardo le sue politiche per il cross-platform, basti solo pensare alle controversie nate con Fortnite e Rocket League.

fortnite_bandolier_skin_1

Ebbene non tutti pensano che al colosso nipponico del gaming convenga aprire le porte: il capo analista di MIDiA Research afferma che questo approccio di Sony ha senso dal punto di vista del business. Sony infatti ha portato l'hardware a guidare questa generazione. Sony è la società con la base di utenti più ampia di questa generazione, e sta lavorando per monetizzare questi utenti il più possibili prima dell'inizio della prossima generazione.

Xbox inoltre vende meno unità in confronto, per cui a Sony non ci sarebbe molto da guadagnare ad aprire le porte, mentre al contrario di guadagnerebbe Xbox che punta ad aprire una lobby di gioco il più ampia possibile.

Cosa ne pensate?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron

Commenti (17)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Fortnite - recensione

Architetti guerrafondai.

Fortnite Battle Royale - guida trucchi e migliori consigli per vincere

Una guida pratica ed efficace per giocare con successo al fenomeno multiplayer del momento!

Fortnite Battle Royale Stagione 5 - come superare le Sfide della Settimana 2

Scopriamo tutti gli obiettivi che dovremo completare attivi da oggi.

Life is Strange: annunciato il fumetto della serie

Seguirà gli eventi dopo il finale.

PES 2019: Sta per giungere la demo su console e PC

Vediamo quando potremo provare il gioco.

le ultime

Pubblicità