Perché The Elder Scrolls 6 è stato annunciato così presto?

Vediamo la spiegazione di Bethesda.

Come riporta Comicbook Bethesda ha fornito la sua spiegazione sul prematuro annuncio di The Elder Scrolls 6, difatti alla conferenza dell'E3 abbiamo potuto vedere solamente un teaser molto vago che può essere interpretato solo come un "tranquilli, ci stiamo lavorando".

271106_1a

Ebbene Pete Hines di Bethesda ha detto che l'idea era riconoscere, dopo tante indiscrezioni, di essere alle prese con un nuovo The Elder Scrolls dopo Skyrim, in maniera tale da rendere più chiara alla gente la direzione intrapresa dallo studio.

Inoltre l'annuncio è stato anche imputato all'accoglienza con qualche critica di Fallout 76, i fan infatti hanno iniziato a pensare Bethesda volesse abbandonare il gioco single-player, per cui l'annuncio voleva anche convincere la gente che ciò non è vero. Il titolo più atteso infatti, ovvero The Elder Scrolls 6, sarà un gioco solo single player, ma ci vorrà molto tempo prima di vederlo sugli scaffali, e non si parla di due o tre anni purtroppo.

Cosa ne pensate di queste rivelazioni?

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Bloodborne in arrivo su PC? Le voci di corridoio si fanno quasi assordanti

L'esclusiva PS4 targata From Software verso altri lidi?

Crucible - recensione

Il nuovo hero-shooter di Amazon è una delle più grandi delusioni di questo 2020.

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza