Come riporta Comicbook Bethesda ha fornito la sua spiegazione sul prematuro annuncio di The Elder Scrolls 6, difatti alla conferenza dell'E3 abbiamo potuto vedere solamente un teaser molto vago che può essere interpretato solo come un "tranquilli, ci stiamo lavorando".

271106_1a

Ebbene Pete Hines di Bethesda ha detto che l'idea era riconoscere, dopo tante indiscrezioni, di essere alle prese con un nuovo The Elder Scrolls dopo Skyrim, in maniera tale da rendere più chiara alla gente la direzione intrapresa dallo studio.

Inoltre l'annuncio è stato anche imputato all'accoglienza con qualche critica di Fallout 76, i fan infatti hanno iniziato a pensare Bethesda volesse abbandonare il gioco single-player, per cui l'annuncio voleva anche convincere la gente che ciò non è vero. Il titolo più atteso infatti, ovvero The Elder Scrolls 6, sarà un gioco solo single player, ma ci vorrà molto tempo prima di vederlo sugli scaffali, e non si parla di due o tre anni purtroppo.

Cosa ne pensate di queste rivelazioni?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron