Sapevamo che Forza Horizon 4 sarebbe stato presente all'E3 2018, ovviamente. Dopo tutto, un nuovo gioco di Forza arriva puntualmente ogni anno e, dato che Turn 10 ha rivelato Forza Motorsport 7 allo scorso E3 di Microsoft, quest'anno era il turno di Playground Games. Onestamente, lo aspettavamo con una certa trepidazione. Forza Horizon 3 era un gioco meraviglioso e un grosso passo avanti per la serie, ma ci chiedevamo se lo sviluppatore potesse riproporre un simile livello di potenza tecnica ed innovazione ancora una volta. Dopo lo strabiliante reveal e i 20 minuti di prova che ci sono stati concessi, possiamo dirvi che i segnali sono assolutamente positivi.

Sì, Forza Horizon 4 è la naturale evoluzione del suo predecessore ma con una serie di nuovi effetti visivi e idee di gameplay. Dal punto di vista tecnico, inoltre, ci sono anche le allettanti prospettive offerte dal fatto che è il primo gioco della serie ad essere creato con Xbox One X in mente, fin dall'inizio. Possiamo rendercene conto già dalle opzioni di personalizzazione del frame-rate. Ralph Fulton di Playground ha annunciato, con una punta di orgoglio, che la versione Xbox One X del gioco girerà a 60fps, qualcosa che speravamo di avere già quando Horizon 3 era stato aggiornato per la console potenziata di Microsoft: il sogno sta per diventare realtà. Non ci sono molti dettagli in merito ma, a rigor di logica, diremmo che il titolo girerà a 60 frame a una risoluzione minore, mentre adotterà i tipici 30fps per la risoluzione nativa in 4K.

Sfortunatamente, i 60fps non erano disponibili nella demo che abbiamo provato all'E3: il gioco era bloccato a 30 proprio come i capitoli precedenti. È veramente un peccato perché la sola prospettiva della modalità ad alto frame-rate è stata abbastanza per convincere i nostri colleghi di Eurogamer a investire in una Xbox One X, solo per questo titolo. In Forza Horizon 3, i 60fps erano davvero qualcosa di sbalorditivo ma erano una sorta di esperienza per giocatori elite, riservata a coloro che possedevano un PC relativamente potente. A dire il vero, anche a 30fps, la serie di Horizon è sempre stata rinomata per il suo impatto visivo e per il suo galvanizzante gameplay ma, incredibilmente, Horizon 4 riesce ad essere ancora più fluido ed immediato dei giochi precedenti. Forse il ritardo dell'input dei comandi è stato ridotto o forse, più semplicemente, il sistema di controllo delle auto è stato notevolmente migliorato. Non è ancora chiaro il motivo, ma Forza Horizon 4 risulta decisamente reattivo per essere un titolo che gira a 30Hz e questo sembra tradursi in una maneggevolezza parecchio maggiore.

Direttamente dall'E3, John Linneman espone i suoi pensieri sulla demo di Forza Horizon 4 e le immagini in 4K che ha acquisito durante l'evento.

Come potreste aspettarvi, Forza Horizon 4 supporta la risoluzione nativa in 4K su Xbox One X (al contrario del Full HD 1080p della versione per il modello standard) e, anche se non siamo riusciti a provarlo, sarà presente anche l'HDR. Oltre le feature di base, comunque, l'introduzione più importante dal punto di vista tecnico del gameplay è il ciclo delle stagioni. È qualcosa che Codemasters Evo ha implementato meravigliosamente in Onrush, il quale è dotato di un sistema molto simile: è grandioso da vedere anche in Horizon. Questo aspetto funziona alla grande nella demo dell'E3 di Playground, passa da una condizione atmosferica all'altra in punti ben precisi della gara.

Le fasi iniziali di Forza Horizon 3 permettevano ai giocatori di testare diverse auto e diverse tipologie di terreno senza soluzione di continuità. Horizon 4 continua con questo approccio ma, questa volta, le stagioni cambiano con i veicoli. È un sistema fantastico per introdurre i nuovi giocatori a questa feature e, nella demo, scorre tutto in modo fluido, suggerendo che il gioco finale è progettato per essere altamente dinamico. La telecamera non è sempre perfetta ma non c'è alcun tipo di interruzione per il caricamento durante il gameplay. È tutto davvero impressionante, una dimostrazione di potenza tecnica non indifferente.

La demo inizia durante l'autunno, con gli alberi color cremisi e un Sole in tramonto che risplende illuminando tutto il mondo di gioco. Ombre lunghe vengono proiettate dagli elementi dello scenario mentre le luci speculari sulla superficie stradale contribuiscono ad aumentare il senso di profondità. Tutto questo, combinato con uno dei migliori effetti di motion-blur che abbiamo mai visto e un sistema di riproduzione dei materiali migliorato notevolmente, si traduce in un impatto visivo strepitoso. Quando arriva l'inverno, inoltre, è possibile notare le impronte degli pneumatici mentre i veicoli corrono nella neve, tutto in modo assolutamente realistico. Tutto ciò appare fantastico ma, onestamente, è l'illuminazione indiretta che ci colpisce di più in questa sequenza: la resa della neve realistica, le particelle illuminate meravigliosamente e il grande lavoro svolto nell'ambito della riflessione si combinano per offrire una presentazione sensazionale.

Subito dopo l'inverno, abbiamo potuto assistere ad una scena ambientata in primavera che ci ha ricordato Horizon 3, con una ricca foresta piena di dettagliata vegetazione, pozzanghere e fango realizzati con cura e un ottimo effetto per la pioggia. Infine, arriva l'estate, che porta con sé un'atmosfera soleggiata e luminosa che dovrebbe essere un'ottima dimostrazione per il supporto HDR del titolo. Tutte e quattro le stagioni sono state realizzate in modo eccellente e sarà interessante scoprire come si inseriranno nel sistema di progressione del gioco. È difficile che nel prodotto finale le stagioni cambino velocemente come in questa demo ma è grandioso sapere che l'engine è capace di farlo.

Forza Horizon 4 è un progetto molto interessante: potrà anche essere l'ennesimo esponente di un franchise famoso ma, incredibilmente, risulta fresco e stuzzicante. Quando abbiamo impugnato il controller, indossato le cuffie e iniziato a correre, la rumorosa folla attorno a noi è completamente sparita. È il mix perfetto di musica, grafica e controlli. I ragazzi di Playground Games sanno davvero quello che stanno facendo. Siamo ancora all'inizio, comunque. Si tratta solo delle prime impressioni basate su una demo a tempo limitato ma c'è ancora molto che non vediamo l'ora di provare. Ci sono indizi sulla presenza di alcune città in questa presentazione per l'E3 ma vedremo, effettivamente, degli ambienti urbani? Sarà possibile correre tra le città in modo simile a quanto avveniva in Project Gotham Racing? Questa demo è stata davvero speciale: ha sottolineato il fatto che Horizon 4 sarà un gioco meraviglioso ma ci ha lasciati con la voglia di averne di più.

Riguardo l'autore

John Linneman

John Linneman

Staff Writer, Digital Foundry

An American living in Germany, John has been gaming and collecting games since the late 80s. His keen eye for and obsession with high frame-rates have earned him the nickname "The Human FRAPS" in some circles. He’s also responsible for the creation of DF Retro.