Sucker Punch: la grandezza del mondo di gioco di Ghost of Tsushima rispetterà le aspettative dei giocatori

Il co-studio head della compagnia, Chris Zimmerman, parla delle dimensioni dell'atteso gioco. 

Tra i tanti titoli firts party che Sony Interactive Entertainment sta supportando, spicca ovviamente Ghost of Tsushima di Sucker Punch. Anche quest'anno, in occasione dell'E3 2018, il gioco è stato vicino a titoli del calibro di The Last of Us: Part 2, Death Stranding e Spider-Man, affascinando il pubblico con la sua direzione artistica e comparto tecnico.

Tuttavia, merita una menzione a parte il mondo di gioco di Ghost of Tsushima: ambientato nel 1274 durante l'invasione mongola del Giappone, l'isola è, allo stesso tempo, scenario di bellezza e di guerra. GamingBolt ha avuto l'opportunità di parlare con il co-studio head di Sucker Punch, Chris Zimmerman, riguardo le dimensioni complessive del titolo. Quanto sarà grande questo mondo?

Zimmerman ha risposto: "non possiamo parlare di numeri. Hai una serie di aspettative su quanto sia grande il mondo, e quelle saranno soddisfatte.

"Ma la vera misura di un mondo di gioco, dal mio punto di vista, non è quanto è grande, quanto misura in chilometri quadrati, ma quanto tempo ci vuole per attraversarlo. Quando cammini da un'estremità all'altra dell'isola di Tsushima sentirai che è stato epico".

ghost_of_tsushima_768x432

Speriamo che questo significhi anche che ci saranno un certo numero di luoghi da esplorare con diverse attività e punti di interesse da raggiungere. Dato che la demo dell'E3 2018 mostrava solo una side quest, sarà molto interessante vedere come sarà il resto del mondo.

Ghost of Tsushima è in sviluppo per PS4, ma al momento non ha una data di rilascio.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloLa silenziosa e straripante forza dei videogiochi - editoriale

Alcune avventure diventano possibili unicamente grazie ai videogames.

ArticoloIl dopo-Xbox è già ampiamente segnato - editoriale

Game Pass e xCloud: i due volti del futuro di Microsoft per andare oltre a Xbox.

ArticoloEurogamer Top 5: gaming laptop

Cinque laptop gaming per tutte le tasche in previsione del Black Friday e stagione natalizia.

Articoli correlati...

ArticoloIl grande Esport: spettacolo o competizione? - speciale

Eurogamer è andata a vedere da vicino la finale dei Worlds di League of Legends.

Il politico statunitense Andrew Yang vuole regolarizzare l'utilizzo delle loot box nei videogiochi

Il candidato alle primarie democratiche vuole più trasparenza da parte dei publisher.

Xbox Scarlett: Microsoft non teme PS5, parola di Aaron Greenberg

"Siamo più ossessionati dagli utenti che dalla concorrenza".

Gears 5: la community si schiera contro le microtransazioni

Prezzi fin troppo salati per dei semplici elementi estetici.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza