L'ultimo numero di Weekly Famitsu include un'intervista con il presidente di Sony Interactive Entertainment Worldwide Studios, Shuhei Yoshida, a cui è stato chiesto di commentare se questo sarà "l'anno del software" per PS4.

Come riporta Dualshockers, Yoshida-san ha concordato con questa affermazione e ha affermato che i giochi realizzati in Giappone dall'anno scorso sono stati molto apprezzati in tutto il mondo e questo flusso continua quest'anno con Monster Hunter World molto popolare al di fuori dei confini giapponesi. In seguito, ha rilasciato un commento sul fatto che i mesi autunnali e invernali saranno davvero affollati di giochi.

"La corsa dei titoli da settembre di quest'anno a febbraio del prossimo anno è "tremenda". Inoltre, alcuni titoli sono regolarmente aggiornati. Penso che sia una situazione in cui non posso davvero giocarli tutti."

Shuhei Yoshida ha anche detto che il rilascio di buoni titoli porta molti utenti a giocare, ed è possibile percepire le dimensioni reali e la profondità del mercato dei giochi.

PS4_Logo_ds1_670x378_constrain

A Yoshida-san è stato anche chiesto di commentare lo stato di sviluppo di Days Gone di Sony Bend Studio e ha detto che i lavori stanno procedendo bene. Il titolo può ora essere giocato dall'inizio alla fine.

E voi che ne pensate del flusso di giochi in arrivo in questi mesi?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo