Uncharted: l'autrice della serie avrebbe diverse idee per continuare le avventure di Nathan Drake

La rivelazione arriva in occasione di un'intervista.

Amy Hennig è l'autrice di Uncharted e in occasione di un'intervista al Gamelab di Barcellona ha parlato della sua carriera e, naturalmente, anche di Uncharted riporta VG247.

La Henning sembra proprio non aver esaurito ispirazione ed idee, essa ha infatti dichiarato di avere diversi modi in mente per continuare le avventure di Nathan Drake.

Uncharted_4_4

"Ho lavorato su Uncharted 4 per due anni, occupandomi dei fondamenti della storia. L'utopia pirata è venuta fuori dalle mie ricerche, quindi sento ancora un forte senso di appartenenza al progetto, anche se non sono riuscita a finirlo."

"Come continuerei la serie? In molti modi. C'è davvero tanto materiale da cui attingere, partendo da Cassie fino alle storie flashback con Nathan Drake. Diamo uno sguardo a Indiana Jones: di limiti reali non ne trovo."

"A quanto pare, con il film dedicato alla serie i produttori cercheranno di tornare indietro, di mostrare una versione giovane di Nathan. Sono felice di questo".

Cosa ne pensate delle sue parole? Giochereste volentieri un altro capitolo della serie?

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Last of Us ha venduto oltre 20 milioni di copie su PS4 e PS3

Nuovo traguardo per il gioco di Naughty Dog.

In Death Stranding la vita o la morte degli NPC dipenderà dalle scelte del giocatore

Hideo Kojima: "vogliamo davvero svelare il significato della connessione tra le persone. Come si forma, come si sviluppa".

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza