Che l'attuale generazione di console sia stata "vinta" da Sony pare ormai quasi scontato e in molti lodano il lavoro svolto dalla compagnia nipponica nella creazione di una struttura così solida come quella dei Sony Worldwide Studios. Se l'universo PlayStation e in particolare PS4 può contare su un numero di esclusive così importante è sicuramente merito degli investimenti che l'azienda ha portato avanti nel corso degli anni con una strategia iniziata parecchio tempo fa.

Dopo aver rivelato i tre pilastri delle filosofia first-party di Sony, Shawn Layden, presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment America e Chairman dei Sony Worldwide Studios, ha discusso di una delle qualità della struttura interna di Sony: la possibilità di creare giochi AAA in tutti e tre i territori principali del mercato videoludico (America, Europa e Giappone). Ecco le sue parole riportate da VentureBeat.

"Penso ci siano molte ragioni per cui i Sony Worldwide Studios e le esclusive che vengono prodotte sono speciali. Potreste non sapere che la stessa struttura che vi ha portato Gran Turismo è anche quella che ha portato The Last of Us, Horizon Zero Dawn, Detroit: Become Human e presto un certo gioco chiamato Spider-Man.

1

"Abbiamo questi 13 studi sparsi per il mondo. Una delle cose che rende la nostra struttura una po' unica, e sfido chiunque a dire il contrario, è il fatto che siamo l'unica struttura di studi che conosco che possa creare contenuti AAA in tre regioni. Possiamo farlo in Giappone, in Europa e in America. Penso che questo ci dia una certa energia, un certo potere. Certamente è un punto di vista più ampio sui mercati e sui giocatori di tutto il mondo. Questo è un beneficio per tutti gli studi. Abbiamo probabilmente 2500, 3000 persone e poi abbiamo molti partner esterni con cui collaboriamo, che si tratti di Insomniac, e sottolineo ancora una volta l'uscita di Spider-Man, o che si parli di Quantic Dream e Supermassive Games. La nostra portata è davvero molto ampia".

Cosa pensate delle dichiarazioni di Shawn Layden?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle