Pokémon Let's Go Eevee e Pikachu - anteprima

Anche per i Pokémon č arrivato il momento di sbarcare su Switch.

Complice il grande successo che Nintendo Switch sta riscuotendo in giro per il mondo, era solo questione di tempo prima che un'altra delle IP più famose e remunerative dopo Mario, Zelda, Smash Bros. e tanti altri, arrivasse a fare il suo esordio: i Pokémon. Una saga infinita che dopo più di vent'anni non accenna a cedere il passo, e genera ancora un'attrazione fenomenale verso i fan. Pur avendo conosciuto mille declinazioni diverse, i coloratissimi mostriciattoli sono sempre stati portati avanti nella loro evoluzione da una serie principale esclusiva per le console portatili di Nintendo, dai tempi del Gameboy con Pokémon Rosso e Blu, fino ai recenti Sole e Luna su 3DS. Solo una versione alternativa è riuscita ad eguagliare e in alcuni ambiti superare il successo di questi episodi, il celebre Pokémon GO, capace di abbattere qualunque barriera generazionale e arrivare sui cellulari di appassionati, genitori, nonni e giovanissimi, e di portarli alla caccia in strada con risvolti addirittura preoccupanti.

Normale quindi che i fan fossero in fibrillazione per l'annuncio che porterà Pikachu e amici sulla nuova console ibrida. Con la migliore potenza a disposizione, e la possibilità di giocare in TV a casa e portare l'esperienza ovunque in mobilità, tutti non vedevamo l'ora. La notizia arrivata da Kyoto ci ha fatto però tremare: i Pokémon su Switch non saranno quelli della serie principale, ma un nuovo spin off, salvo poi farci tirare un sospiro e un sorriso di sollievo: quel capitolo c'è ed è ancora in via di sviluppo. Pokémon Let's GO arriverà invece il 16 novembre in due versioni, Eevee e Pikachu, che vi permetteranno di iniziare l'avventura con il volpino marrone o il giallo topo elettrico.

Si tratterà sempre di un gioco di ruolo, ma "è un'avventura adatta a chi si avvicina alla serie per la prima volta" afferma Nintendo, e tale approccio sembra trasparire dai primi trailer rilasciati e le prime prove con mano per la stampa di questi giorni. Non un RPG puro quindi, ma una variante simile e alleggerita, che pare prendere i capisaldi della versione mobile per unirli al mondo tutto tridimensionale che abbiamo sempre amato, avatar incluso. Le somiglianze con la serie mobile GO non sono poche, anzi sembra una delle componenti principali data la portabilità di Switch. I Pokémon ad esempio sono visibili durante le traversate sulla mappa di gioco e catturarli richiede di lanciare la PokéBall simulando il movimento con il JoyCon al momento giusto e incrociare le dita, magari dopo avergli dato qualche bacca da mangiare. Inoltre quelli che possediamo sul cellulare, grazie alla caccia con Pokémon GO, possono essere scambiati e importati direttamente sulla console per arricchire la nostra collezione.

I contenuti mostrati da Nintendo fino ad ora svelano pochi ma importanti dettagli su una possibile trama. Si torna a Kanto, primissima terra di esplorazione che ospita la primissima generazione di Pokémon. Ecco quindi che si riparte da Pallet Town alla conquista dell'ambita Lega Pokémon, in quello che sembra una sorta di remake dell'avventura originale. Anche se sarà presente solo un nuovo Pokémon per entrambi i giochi, di sicuro avremo a che fare con meccaniche multiplayer negli scontri, come mostrato dal trailer ufficiale. Se la cattura dei Pokémon selvaggi si è molto semplificata, la lotta sembra fortunatamente immutata, con tutta la pletora di mosse e punti di forza e debolezza che si portano dietro i combattenti.

1
Si ritorna a Kanto, stavolta con tutti i nostri amici al seguito.

L'aspetto visivo sembra, ovviamente, migliorare la grafica già vista sui capitoli per 3DS, con una definizione maggiore e una palette coloratissima, complementare ad una direzione amichevole che punta al giocatore giovanissimo ed è di piacevole impatto per il novizio. Vedere poi i Pokémon animati che ci seguono fisicamente, è una gioia per noi che da piccoli ci esaltavamo nel vedere Pikachu fare lo stesso in Pokémon Giallo, una bella botta di nostalgia e meraviglia, visto che sognavamo proprio questo scenario immaginando la potenza delle future generazioni di videogiochi. Amarcord a parte, vivere le battaglie dove ogni mossa è resa più spettacolare da tanti effetti grafici, è decisamente appagante anche per i più navigati.

Ad aggiungere un nuovo livello di interazione ci pensa invece la Poké Ball Plus, un accessorio a parte che sostituisce il JoyCon di Switch con una vera sfera Poké, che include un joystick analogico, un pulsante, un altoparlante e una spia luminosa, più un sensore di movimento e prossimità. Tutto questo serve a integrarsi al meglio con le meccaniche di gioco, ad esempio nel lancio della sfera, e nella cattura del Pokémon con i tre fatidici momenti di attesa prima del successo. Evolve, è il caso di dirlo, anche il concetto di Pokèmon GO Plus che permetteva di catturare i mostri anche senza aprire l'app, addirittura dandoci la possibilità di accudirli, ad esempio accarezzando la PokéBall. Alcune feature potranno sembrare superflue, dopotutto si può giocare tranquillamente con il JoyCon, ma arricchisce tutta l'esperienza e gli dona quella sensazione "magica" in più.

2
Catturare i Pokémon resta uguale a GO, basta lanciare la sfera

Vedremo quindi se Pokémon Let's GO Eevee e Pikachu conquisteranno i giocatori di tutti i tipi e di tutto il mondo come già GO ha saputo fare e li convincerà ad esplorare Kanto in tutta la sua rinnovata bellezza. Noi, da grandi fan, non ci fasciamo la testa prima di rompercela, e se un nuovo "vero" capitolo è davvero in arrivo, magari inganneremo l'attesa lanciando sfere Poké al televisore, ricordandoci quanto tempo abbiamo aspettato questo momento. A novembre sarà di nuovo tempo di salutare la mamma e andare a trovare il Professor Oak.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Michele Sollazzo

Michele Sollazzo

Redattore

Provenendo dalla leggendaria regione del Molise, non poteva fare a meno di vivere avventure in mondi virtuali. Dopo un'infanzia vissuta tra gli arcade dei bar diventa adulto firmando petizioni per far uscire Shenmue 3. Ora č passato a Outcast 2.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza