I Mondiali di calcio sono archiviati e gli appassionati hanno ora gli occhi puntati sul calciomercato che, come ormai saprete, ha già visto la sua prima "bomba" e forse uno dei trasferimenti più importanti di sempre, ovvero quello di Cristiano Ronaldo alla Juventus.

Certo, i tifosi bianconeri sognano già con CR7 (e chi non lo farebbe!), ma il trasferimento ha avuto delle ripercussioni di una certa importanza anche per il prossimo FIFA 19.

EA, infatti, dovrà tornare al lavoro sul gioco e modificare i vari aspetti del titolo che includono il fuoriclasse portoghese. A tal proposito è intervenuto il producer di FIFA 19, Sam Rivera, che, come riportato da Gamereactor, ha confermato come questo trasferimento si tradurrà per gli sviluppatori in una mole di lavoro extra:

Il producer, ammette di non sapere "come reagiranno i fan del Real Madrid alla nuova copertina, tuttavia per noi è ovviamente un passaggio obbligato... Certo, siamo abituati ai trasferimenti, ma in questo caso è un trasferimento più importante. Dobbiamo lavorare e controllare ogni segmento di gioco che includa Ronaldo e assicurarci che tutto sia al posto giusto per quanto riguarda loghi, maglie e altri assets."

fifa19_2526663_650x

Insomma, c'è del lavoro da fare in casa EA, tuttavia la buona notizia è che FIFA 19 non subirà ritardi e arriverà, come da programma, il prossimo 28 settembre su PS4, Xbox One, Nintendo Switch e PC.

Nella giornata di ieri, inoltre, vi abbiamo proposto la nostra anteprima dell'atteso gioco.

Che ne pensate dell'arrivo di CR7 alla Juventus e del lavoro che dovrà svolgere EA?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo