L'Xbox Adaptive Controller punta a rendere accessibile i videogiochi a tutti coloro che sono affetti da handicap motori o che comunque hanno dei problemi di mobilità limitata. È un'iniziativa estremamente lodevole, una delle più interessanti e degne di nota mai realizzate da un colosso come Microsoft.

Proprio in queste ore si sono ufficialmente aperti i pre-order per acquistare il controller in questione attraverso il Microsoft Store. L'Xbox Adaptive Controller sarà distribuito nell'autunno del 2018 e può essere preordinato al prezzo di €89,99 IVA inclusa e con spedizione e reso completamente gratuiti.

Molto interessante anche una idea legata al packaging, alla confezione della periferica. Anche quest'ultima infatti è decisamente molto accessibile:

Il capo della divisione gaming di Microsoft, Phil Spencer, aveva espresso le seguenti considerazioni sull'Xbox Adaptive Controller:

"Il nostro obiettivo era rendere il dispositivo il più adattivo possibile per far si che i giocatori possano creare un setup che funzioni e in modo che tutto si attivi semplicemente collegando il controller, in modo che sia espandibile e il tutto a prezzi accessibili. Oltre a funzionare con interruttori regolabili comuni che i giocatori con mobilità limitata potrebbero già possedere, la periferica propone due larghi pulsanti che possono essere riprogrammati per ricoprire il ruolo di qualsiasi input dei pulsanti standard di un controller, il tutto attraverso l'app Xbox Accessori".

Per ulteriori informazioni su questa interessantissima periferica vi consigliamo di dare un'occhiata all'articolo pubblicato sulle nostre pagine che si concentra sulla sua creazione e sul contributo fornito da persone effettivamente affette da problemi motori.

Cosa pensate di questo controller e in generale dell'iniziativa Microsoft? Potrebbe esservi utile o conoscete qualcuno che potrebbe beneficiare dell'iniziativa del colosso di Redmond?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle